Stazione di Porta alla Croce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Porta alla Croce
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàFirenze
Coordinate43°46′26.4″N 11°16′17.78″E / 43.773999°N 11.271606°E43.773999; 11.271606Coordinate: 43°46′26.4″N 11°16′17.78″E / 43.773999°N 11.271606°E43.773999; 11.271606
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Soppressione1896
 
Mappa di localizzazione: Firenze
Porta alla Croce
Porta alla Croce

La stazione di Porta alla Croce era una stazione ferroviaria e tranviaria di Firenze, situata dove oggi si incontrano il viale Antonio Gramsci, il viale Giuseppe Mazzini e il viale Bernardo Segni.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dedicata alla vicina porta alla Croce, fu costruita all'epoca di Firenze Capitale (1865-1870) come capolinea della Strada Ferrata Aretina, i cui binari correvano lungo l'attuale via Scipione Ammirato. Qualche anno dopo vi si aggiunse il capolinea della tranvia del Chianti.

Nel 1896 la stazione fu demolita per lo spostamento dei binari nella sede attuale, presso la stazione di Campo di Marte, realizzata qualche anno prima. Al suo posto sorsero eleganti palazzine e villini borghesi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Piero Bargellini, Ennio Guarnieri, Le strade di Firenze, 4 voll., Firenze, Bonechi, 1977-1978.
  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.
  • Adriano Betti Carboncini, Firenze e il treno. Nascita e sviluppo delle ferrovie nella città, Calosci, Cortona 2004. ISBN 88-7785-203-8