Stazione di Finlandia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Finlandia
Finlyandskiy
Финляндский

stazione ferroviaria
Финляндский вокзал - panoramio (1).jpg
stazione Finlandia di San Pietroburgo
Localizzazione
StatoRussia Russia
LocalitàFlag of Saint Petersburg Russia.svg San Pietroburgo
Flag of Finlyandsky okrug (St Petersburg).png n. 20 Finlyandskiy
Coordinate59°57′20.66″N 30°21′23.67″E / 59.955739°N 30.356575°E59.955739; 30.356575Coordinate: 59°57′20.66″N 30°21′23.67″E / 59.955739°N 30.356575°E59.955739; 30.356575
Caratteristiche
Tipostazione di testa in superficie
Stato attualein uso
Binari10
InterscambiSpb metro line1.svg Ploschad' Lenina

Bus icon SPB.svg 1М, 1Ма, 28, 37, 49, 106, 107, 133
Tram icon SPB.svg 6, 20, 23, 30, 38
Trolley icon SPB.svg 3, 8, 38, 43

Share taxi icon SPB.svg К30, К32, К107, К137, К152, К177, К183, К191, К212, К254, К258, К262, К367, К400, К530
Dintornipiazza Lenin
Fabbricato viaggiatori visto dal piazzale binari
Locomotiva n. 293 con la quale, nell'aprile 1917, Lenin fece ritorno in patria dall'esilio e attualmente conservata alla stazione Finlandia, dono del governo finlandese

La stazione di Finlandia o anche più semplicemente stazione Finlandia (in russo: Финляндский вокзал?; in inglese traslitterata ufficialmente sulla cartellonistica segnaletica: Finlyandskiy Railway Station[1][2]) è una infrastruttura ferroviaria ubicata nel territorio della città russa di San Pietroburgo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Di ritorno dall'esilio, Lenin giunse alla stazione di Finlandia proveniente via treno da Zurigo (Svizzera), passando per Sassnitz (Germania), dove imbarcò su di un traghetto che lo portò sino a Trelleborg (Svezia) per proseguire poi sino al posto di confine tra Haparanda e Tornio (Finlandia), giungendo quindi a Helsinki per prendere il convoglio ferroviario blindato che lo porterà a Pietrogrado (nome ufficiale di San Pietroburgo all'epoca) la sera del 16 aprile 1917 (3 aprile nel vecchio calendario giuliano allora ancora in vigore in Russia).

L'attuale fabbricato viaggiatori è stato costruito nel 1960.

La stazione viene citata nella famosa canzone "West End Girls" del gruppo musicale inglese "Pet Shop Boys".

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Edmund Wilson, To the Finland Station: A Study in the Writing and Acting of History (1940),
    • trad. italiana di Alberto Tedeschi, Biografia di un'idea, Rizzoli, Milano 1949;
    • come: Fino alla stazione di Finlandia: interpreti e artefici della storia, Opere nuove, Roma 1960;
    • come: Stazione Finlandia, Rizzoli, Milano 1971 e 1997

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]