Stazione di Chiasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiasso
stazione ferroviaria
Chiasso - stazione ferroviaria - fabbricato viaggiatori - dettaglio facciata.JPG
Stato Svizzera Svizzera
Localizzazione Chiasso
Coordinate 45°49′56.34″N 9°01′53.75″E / 45.832317°N 9.031596°E45.832317; 9.031596Coordinate: 45°49′56.34″N 9°01′53.75″E / 45.832317°N 9.031596°E45.832317; 9.031596
Attivazione 1874
Stato attuale in uso
Linee Lucerna-Chiasso
Chiasso-Milano (RFI)
Tipo stazione passante in superficie
Interscambi autobus urbani ed extraurbani
Dintorni centro cittadino, Ponte Chiasso

La stazione di Chiasso è una stazione ferroviaria della ferrovia del Gottardo e della linea per Milano a servizio dell'omonima cittadina del Canton Ticino. È situata a pochi metri dal confine italo-svizzero e a breve distanza dalla città di Como, da cui la separano le due gallerie del Monte Olimpino. Il luogo è strettamente legato a una stagione della storia d'Italia del Novecento, quella dell'emigrazione italiana in Svizzera.

Strutture ed impianti[modifica | modifica wikitesto]

Quale impianto internazionale, la stazione collega la rete ferroviaria svizzera, gestita dalle Ferrovie Federali Svizzere (FFS), e quella italiana, di competenza di Rete Ferroviaria Italiana (RFI). Dato che i sistemi di alimentazione e di gestione della circolazione delle due reti sono differenti, alcuni treni operano qui il cambio di locomotiva.

Il piazzale binari, quindi, risulta separato in due parti[1], collegate al tronco centrale dalla stazione da un corridoio, in cui sono presenti anche gli uffici di dogana. I treni destinati alla rete italiana, di conseguenza, partono da binari separati rispetto a quelli della rete svizzera.

Con l'ingresso della Svizzera nell'area Schengen, i controlli frontalieri non sono più sistematici, anche se resta l'impiego di agenti della Guardia di Finanza italiana e della Guardia di Confine svizzera, sia all'interno delle stazioni di Chiasso e di Como San Giovanni, sia sui treni in transito.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita dalla linea S11 del servizio suburbano milanese, e dalla rete celere del Canton Ticino, oltre che dai convogli a lunga percorrenza che percorrono la linea del Gottardo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Minari, Uno sguardo a Chiasso, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bruno Caizzi, Raffaello Ceschi, I cento anni della ferrovia del San Gottardo, 1882-1982 , Casagrande, Bellinzona : 1982.
  • La ferrovia del San Gottardo Ed. Trelingue, Porza Lugano, 1982.
  • Marco Minari, Uno sguardo a Chiasso, in "I Treni" n. 187 (novembre 1997), pp. 12–16.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Chiasso
Direzione Stazione precedente Ferrovia Stazione successiva Direzione
Immensee TriangleArrow-Left.svg Balerna Pfeil links.svg Immensee–Chiasso
 (206,17)
Pfeil rechts.svg - TriangleArrow-Right.svg -
Chiasso-Milano
 (50+765)
Pfeil rechts.svg Como San Giovanni TriangleArrow-Right.svg Milano