Stazione di Aurigeno-Moghegno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aurigeno-Moghegno
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
LocalitàMoghegno, via La Cantonál
Coordinate46°14′23.29″N 8°42′51.84″E / 46.239802°N 8.7144°E46.239802; 8.7144
Lineeferrovia Locarno-Ponte Brolla-Bignasco
Storia
Stato attualeDemolita
Attivazione1907
Soppressione1965
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Binari1 + 1 tronco
OperatoreFerrovie Autolinee Regionali Ticinesi
DintorniChiesa della Madonna delle Grazie

La stazione di Aurigeno-Moghegno della Ferrovie Autolinee Regionali Ticinesi (FART) è stata una stazione ferroviaria, passante della ex ferrovia Locarno-Ponte Brolla-Bignasco ("Valmaggina") chiusa il 28 novembre 1965.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione venne aperta nel 1907 insieme alla linea e venne chiusa nel 28 novembre 1965.

Dopo la chiusura della linea, i binari vennero smantellati e il fabbricato demolito.

Tra la fine degli anni sessanta e inizi degli anni settanta il piazzale dei binari della stazione venne costruita l'attuale strada cantonale, insieme ad un tratto di ferrovia tra Aurigeno-Moghegno e l'attuale bivio che collega la vecchia strada di Maggia[1].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Era composto da un piccolo fabbricato viaggiatori con un binario per lo scalo merci. Non rimane traccia dell'infrastruttura: il fabbricato venne demolito e i due binari vennero smantellati per costruire l'attuale strada cantonale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]