Stazione Kazanskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stazione Kazanskij
Казанский вокзал
stazione ferroviaria
Kazan Rail Terminal 1.jpg
Localizzazione
Stato Russia Russia
Località Coat of Arms of Moscow.svg Mosca
Coordinate 55°46′27.95″N 37°39′22.31″E / 55.774431°N 37.656197°E55.774431; 37.656197Coordinate: 55°46′27.95″N 37°39′22.31″E / 55.774431°N 37.656197°E55.774431; 37.656197
Caratteristiche
Stato attuale in uso
Attivazione 1864
Binari 17 (9 piattaforme)
Interscambi Moskwa Metro Line 1.svg Komsomol'skaja
Moskwa Metro Line 5.svg Komsomol'skaja
Note ricostruita nel 1913

La stazione Kazanskij (in russo: Казанский вокзал?) è una delle 9 principali stazioni ferroviarie di Mosca. Aperta nel 1894, è una delle stazioni più grandi e frequentate d'Europa. Si trova presso la Piazza Komsomol'skaja.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi edifici della stazione furono costruiti tra il 1862 ed il 1864. In origine la struttura fu utilizzata per due delle linee ferroviarie principali partenti da Mosca: una in direzione orientale con destinazione Kazan' e Ekaterinburg e l'altra in direzione sud-orientale con destinazione Rjazan'. In seguito, dalla stazione partirono anche i treni diretti verso l'Asia centrale.

Nel 1913 presero avvio il lavori di ricostruzione della stazione. Il progetto architettonico fu affidato ad Aleksej Ščusev, il quale diede vita ad una struttura in stile neobizantino, ispirata ad uno degli edifici simbolo della città di Kazan', la Torre Sjujumbike. I lavori terminarono solo nel 1940. Tra il 1987 ed il 1997 la stazione fu ristrutturata e modernizzata. Tra i vari interventi che la interessarono vi fu l'ampliamento degli spazi interni.

Treni e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Lunga distanza[modifica | modifica wikitesto]

Decorazione sul lato sinistro dell'ingresso
Decorazione sul lato destro dell'ingresso
Numero treno Nome treno Destinazione Gestione
001/002
Premium "Tatarstan" (rus: Премиум "Татарстан")
003/004
Kavkaz (rus: Кавказ)
005/006
Uzbekistan (rus: Узбекистан)
009/010
Žiguli (rus: Жигули)
011/012
Soči (rus: Сочи)
013/014
Južnij Ural (rus: Южный Урал)
015/016
Premium "Ural" (rus: Премиум "Урал")
017/018
Kyrgyzstan (rus: Кыргызстан)
019/020
Premium "Tichij Don" (rus: Премиум "Тихий Дон")
021/022
Ul'janovsk (rus: Ульяновск)
023/024
Premium "Jarmarka" (rus: Премиум "Ярмарка")
025/026
Italmas (rus: Италмас)
029/030
Premium "Kuban'" (rus: Премиум "Кубань")
031/032
Orenburž'e (rus: Оренбуржье)
033/034
Osetija (rus: Оcетия)
035/036
Altaj (rus: Алтай)
039/040
Baškortostan (rus: Башкортостан)
041/042
Mordovija (rus: Мордовия)
051/052
Sura (rus: Сура)
053/054
Čuvašija (rus: Чувашия)
057/058
Marij El (rus: Марий Эл)
059/060
Tjumen' (rus: Тюмень)
089/090
Zaural'e (rus: Зауралье)
099/100
Tichij Don (rus: Тихий Дон)
101/102
Premium "Soči" (rus: Премиум "Сочи")
103/104
Moskovija (rus: Московия)
319/320
Tojikiston (tag: Тоҷикистон)

Altre destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

La stazione in una cartolina del 1913
Nazione Destinazioni
Kazakistan Kazakistan Astana, Balqaş, Qaraǧandy, Pavlodar, Ridder
Russia Russia Anapa, Berešino, Bijsk, Bugul'ma, Dimitrovgrad, Groznyj, Kirov, Kolomna, Krugloe Pole, Kurovskoe,
Kumertau, Machačkala, Naberežnye Čelny, Nal'čik, Nazran', Nerjungri, Novokuzneck, Orsk, Ramenskoe,
Rjazan', Sarov, Sergač, Severobajkal'sk, Togliatti, Tommot, Tynda, Ulan-Udė, Zemetčino
Tagikistan Tagikistan Külob

Destinazioni suburbane[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio ferroviario suburbano (Električka) connette la stazione Kazanskij con le cittadine di Ljubercy, Gžel', Kurovskoe, Šatura, Čerusti, Vekovka, Bykovo, Ramenskoe, Bronnicy, Voskresensk, Egor'evsk. Oltre che con centri più popolosi come Kolomna e Rjazan'.

La stazione in una foto del 1888

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]