Statua di Decebalo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La statua di Decebalo (in rumeno: Chipul lui Decebal) è una scultura colossale alta 40 metri che raffigura, per l'appunto, Decebalo, re dei Daci dall'87 al 106 d.C., presso le Porte di Ferro, gole naturali del Danubio, vicino alla città di Orșova, in Romania.

La sua realizzazione fu proposta, e in gran parte finanziata, da Giuseppe Costantino Dragan. I lavori iniziarono nel 1994 e durarono dieci anni, terminando nel 2004, per un costo totale di oltre 1 milione di dollari.

Attualmente è la scultura ricavata da una roccia più alta dell'intera Europa.

Sotto il volto di Decebalo è incisa la seguente iscrizione in latino:

(LA)

« DECEBALUS REX - DRAGAN FECIT »

(IT)

« DECEBALO RE - DRAGAN (la) FECE (costruire) »

Sull'altra sponda del Danubio, in territorio appartenente alla Serbia, si trova la Tabula Traiana, realizzata per commemorare le vittorie dell'esercito romano che condussero alla conquista della Dacia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]