Società calcistiche vincitrici delle competizioni confederali e interconfederali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Federazione Internazionale del Calcio (FIFA) non si è mai fatta carico della creazione di ranking o sistemi di qualificazione simili per i club[1], né dell'organizzazione di tornei indirizzati a essi (eccezion fatta per la Coppa del mondo, torneo disputato per la prima volta nel 2000)[2], né tantomeno della pubblicazione di parametri che convergono ad una ufficializzazione di un certo tipo di tornei rispetto agli altri, per via dello stretto collegamento che l'organo amministrativo del calcio mondiale ha con il calcio tra nazioni (i club sono ritenuti dalla FIFA come organizzazioni indipendenti legate alle rispettive associazioni nazionali)[1]. A tal proposito, la FIFA si è limitata, inizialmente, ad autorizzare la creazione di competizioni in ambito internazionale indirizzate ai club solo nel caso in cui fossero organizzate almeno da due associazioni membro, salvo poi assegnare alle confederazioni la responsabilità esclusiva per organizzarle[3].

Nonostante tutto ciò, i mezzi di comunicazione di massa hanno stabilito, nel corso degli anni, una lista dei club vincitori delle competizioni confederali e interconfederali di calcio ordinati per valori quantitativi totali in modo decrescente, in base all'insieme di tornei che, secondo lo statuto della Federazione Internazionale del Calcio, sono definibili «competizioni ufficiali», ovvero quelli riservati a «squadre rappresentative» (squadre, maschili o femminili, che rappresentano i membri della FIFA)[4], nonché organizzati direttamente dalla FIFA stessa o dalle citate Confederazioni[5].

Competizioni internazionali ufficiali per club[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la lista di tutte le competizioni maschili riservate a società di calcio riconosciute (direttamente o indirettamente) dalla FIFA, elencate a seconda della federazione o delle confederazioni internazionali che le organizzano o le hanno organizzate, nonché in maniera cronologica[6]:

FIFA[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la lista delle competizioni riservate a società di calcio riconosciute e/o organizzate direttamente dalla FIFA[7][8]:

Competizioni vigenti[modifica | modifica wikitesto]

UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la lista delle competizioni riservate a società di calcio riconosciute e/o organizzate dall'UEFA[9]:

Competizioni vigenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni soppresse[modifica | modifica wikitesto]

CONMEBOL[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la lista delle competizioni riservate a società di calcio riconosciute e/o organizzate dalla CONMEBOL[13][14][15]:

Competizioni vigenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni soppresse[modifica | modifica wikitesto]

CAF[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la lista delle competizioni riservate a società di calcio riconosciute e/o organizzate dalla CAF[21]:

Competizioni vigenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni soppresse[modifica | modifica wikitesto]

CONCACAF[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la lista delle competizioni riservate a società di calcio riconosciute e/o organizzate dalla CONCACAF:

Competizioni vigenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni soppresse[modifica | modifica wikitesto]

AFC[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la lista delle competizioni riservate a società di calcio riconosciute e/o organizzate dall'AFC[25]:

Competizioni vigenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni soppresse[modifica | modifica wikitesto]

OFC[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la lista delle competizioni riservate a società di calcio riconosciute e/o organizzate dall'OFC:

Competizioni vigenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni soppresse[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Gli ordinamenti delle seguenti classifiche avvengono secondo il numero totale di trofei vinti, nonché in ordine cronologico in caso di numero equivalente di vittorie. I dati qui riportati sono aggiornati al 28 maggio 2016.

Classifica generale per club[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito vengono riportate le prime ventuno posizioni della classifica dei club che hanno vinto competizioni internazionali, scomparse o tuttora disputate, a livello confederale e/o FIFA:

Posizione Squadra Titoli FIFA Interconfederali Confederali
Egitto Al-Ahly 20 - 1 Coppa dei Campioni afro-asiatica[31] 8 Coppe dei Campioni d'Africa/Champions League
4 Coppe delle Coppe Africane
1 Coppa della Confederazione CAF
6 Supercoppe CAF
Spagna Real Madrid 20 1 Coppa del mondo per club FIFA 3 Coppe Intercontinentali 11 Coppe dei Campioni d'Europa/Champions League
2 Coppe UEFA
2 Supercoppa UEFA
1 Coppa Iberoamericana[13][14]
Italia Milan 18 1 Coppa del mondo per club FIFA 3 Coppe Intercontinentali 7 Coppe dei Campioni d'Europa/Champions League
2 Coppe delle Coppe
5 Supercoppe UEFA
Argentina Boca Juniors 18 - 3 Coppe Intercontinentali
6 Coppe Libertadores
2 Coppe Sudamericane
1 Supercoppa Sudamericana
4 Recope Sudamericane
1 Coppa d'oro “Nicolás Leoz”[32]
1 Copa Master de Supercopa[33]
Spagna Barcellona 17 3 Coppe del mondo per club FIFA - 5 Coppe dei Campioni d'Europa/Champions League
4 Coppe delle Coppe
5 Supercoppe UEFA
Argentina Independiente 16 - 2 Coppe Intercontinentali
3 Coppe Interamericane
7 Coppe dei Campioni del Sudamerica/Coppe Libertadores
2 Supercoppe Sudamericane
1 Recopa Sudamericana
1 Coppa Sudamericana
Brasile San Paolo 12 1 Coppa del mondo per club FIFA 2 Coppe Intercontinentali 3 Coppe Libertadores
1 Coppa Sudamericana
1 Coppa CONMEBOL
1 Supercoppa Sudamericana
2 Recope Sudamericane
1 Coppa Master di Coppa CONMEBOL[20]
Italia Juventus 11 - 2 Coppe Intercontinentali 2 Coppe dei Campioni d'Europa/Champions League
1 Coppa delle Coppe
3 Coppe UEFA
1 Coppa Intertoto
2 Supercoppe UEFA
Egitto Zamalek 11 - 2 Coppe dei Campioni afro-asiatiche[31] 5 Coppe dei Campioni d'Africa/Champions League
1 Coppa delle Coppe d'Africa
3 Supercoppe CAF
Inghilterra Liverpool 11 - - 5 Coppe dei Campioni d'Europa/Champions League
3 Coppe UEFA
3 Supercoppe UEFA
Germania Bayern Monaco 11 1 Coppa del mondo per club FIFA 2 Coppe Intercontinentali 5 Coppe dei Campioni d'Europa/Champions League
1 Coppa delle Coppe
1 Coppa UEFA
1 Supercoppa UEFA
12º Paesi Bassi Ajax 10 - 2 Coppe Intercontinentali 4 Coppe dei Campioni d'Europa/Champions League
1 Coppa delle Coppe
1 Coppa UEFA
2 Supercoppe UEFA
12º Messico América 10 - 2 Coppe Interamericane 7 Coppe dei Campioni CONCACAF/Champions League
1 CONCACAF Giants Cup
14º Uruguay Peñarol 9 - 3 Coppe Intercontinentali 5 Coppe dei Campioni del Sudamerica/Coppe Libertadores
1 Supercoppa dei Campioni Intercontinentali
14º Uruguay Nacional 9 - 3 Coppe Intercontinentali
2 Coppe Interamericane
3 Coppe Libertadores
1 Recopa Sudamericana
14º Italia Inter 9 1 Coppa del mondo per club FIFA 2 Coppe Intercontinentali 3 Coppe dei Campioni d'Europa/Champions League
3 Coppe UEFA
14º Argentina River Plate 9 - 1 Coppa Intercontinentale
1 Coppa Interamericana
3 Coppe Libertadores
1 Coppa Sudamericana
1 Supercoppa Sudamericana
1 Recopa Sudamericana
1 Coppa Suruga Bank
14º Tunisia Étoile du Sahel 9 - - 1 CAF Champions League
2 Coppe delle Coppe Africane
2 Coppe CAF
2 Coppe della Confederazione CAF
2 Supercoppe CAF
14º RD del Congo TP Mazembe 9 - - 5 Coppe dei Campioni d'Africa/Champions League
1 Coppa della Confederazione CAF
3 Supercoppe CAF
14º Nuova Zelanda Auckland City 9 - - 8 Campionati d'Oceania per Club/Champions League
1 Coppa del Presidente dell'OFC
21º Paraguay Olimpia 8 - 1 Coppa Intercontinentale
1 Coppa Interamericana
3 Coppe Libertadores
1 Supercoppa Sudamericana
2 Recope Sudamericane
21º Brasile Santos 8 - 2 Coppe Intercontinentali 3 Coppe dei Campioni del Sudamerica/Coppe Libertadores
1 Coppa CONMEBOL
1 Recopa Sudamericana
1 Supercoppa dei Campioni Intercontinentali

Classifica per club secondo la confederazione[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la classifica dei club che hanno vinto, secondo la confederazione calcistica di appartenenza, il maggior numero di competizioni internazionali, scomparse o tuttora disputate, a livello confederale e/o FIFA:

UEFA[modifica | modifica wikitesto]

CONMEBOL[modifica | modifica wikitesto]

CAF[modifica | modifica wikitesto]

CONCACAF[modifica | modifica wikitesto]

AFC[modifica | modifica wikitesto]

OFC[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale per associazione nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportato il top 10 mondiale delle federazioni nazionali che hanno vinto il maggior numero di competizioni internazionali, scomparse o tuttora disputate, a livello confederale e/o FIFA:

Classifica per associazione nazionale secondo la confederazione[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la classifica totale delle associazioni nazionali che hanno vinto, secondo la confederazione calcistica di appartenenza, il maggior numero di competizioni internazionali, scomparse o tuttora disputate, a livello confederale e/o FIFA:

UEFA[modifica | modifica wikitesto]

CONMEBOL[modifica | modifica wikitesto]

CAF[modifica | modifica wikitesto]

CONCACAF[modifica | modifica wikitesto]

AFC[modifica | modifica wikitesto]

OFC[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale per confederazione[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito viene riportata la classifica totale delle confederazioni calcistiche che hanno vinto il maggior numero di competizioni internazionali, scomparse o tuttora disputate, a livello confederale e/o FIFA:

  • Club appartenenti alla UEFA: 253 titoli
  • Club appartenenti alla CONMEBOL: 170 titoli
  • Club appartenenti alla CAF: 136 titoli
  • Club appartenenti all'AFC: 86 titoli
  • Club appartenenti alla CONCACAF: 63 titoli
  • Club appartenenti all'OFC: 12 titoli

Altri dati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Does FIFA employ a ranking system for club teams similar to the FIFA/Coca-Cola World Ranking for national teams?, FIFA.com, 28 marzo 2003. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  2. ^ (EN) FIFA Competitions and Olympic Football Tournaments 1908-2015 (PDF), FIFA.com. URL consultato il 13 dicembre 2011.
  3. ^ (EN) 50 years of the European Cup (PDF), UEFA.com, ottobre del 2004, pp. 7-9. URL consultato il 4 dicembre 2011.
  4. ^ (EN) Regulations Governing International Matches: General Provisions (PDF), FIFA.com, p. 5. URL consultato il 21 febbraio 2012.
  5. ^ (EN) FIFA Statutes, April 2015 edition (PDF), FIFA.com, p. 5. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  6. ^ FIFA Quality Concept for Footballs (PDF), FIFA.com, pp. 16-19. URL consultato il 25 febbraio 2014.
  7. ^ (EN) Ten tips on the planet's top club tournament, in FIFA.com, 28 luglio 2005. URL consultato il 28 ottobre 2009.
  8. ^ (EN) We are the champions, in FIFA.com, 1º dicembre 2005. URL consultato il 28 ottobre 2009.
  9. ^ FC Barcelona v Sevilla FC - Match Press kit (PDF), UEFA.com, 25 agosto 2006, p. 23. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  10. ^ (EN) UEFA Europa League Competition Book 2009-12 (PDF), in UEFA.com, pp. 21; 36-37. URL consultato il 7 febbraio 2010.
  11. ^ La cosiddetta "prima edizione" della Supercoppa UEFA, giocata i giorni 16 e 24 gennaio 1973 tra i Rangers (vincitori della Coppa delle Coppe 1971-1972) e l'Ajax (vincitore della Coppa dei Campioni nella stessa stagione), non è riconosciuta come competizione ufficiale dalla UEFA, in quanto fu il trofeo celebrativo del centenario della fondazione della squadra scozzese, in quel periodo sottoposta a provvedimenti disciplinari di squalifica. Vedi storia della Supercoppa UEFA.
  12. ^ La Coppa Intertoto fu organizzata come competizione ufficiale per club dall'UEFA dal 1995 al 2008 secondo storia della Coppa Intertoto.
  13. ^ a b c Las competiciones oficiales de la CONMEBOL
  14. ^ a b c Repasando la historia
  15. ^ a b Ranking de Clubes de la CONMEBOL, CONMEBOL.com. URL consultato il 17 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2005).
  16. ^ Conmebol.com
  17. ^ a b c Competizione riconosciuta come ufficiale dalla CONMEBOL nel settembre 2005. Il Peñarol ha vinto la zona sudamericana della seconda edizione della Supercoppa dei Campioni Intercontinentali nel 1969 - anche conosciuta come Supercoppa dei Campioni Sudamericani - ma la gara finale della competizione contro il vincitore della zona europea non si giocò mai: (ES) Eduardo Barraza, El olvidado tercer lauro intercontinental del Santos de Pelé, CONMEBOL.com, 23 settembre 2005. URL consultato il 21 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2009).
  18. ^ Competizione riconosciuta come ufficiale dalla CONMEBOL nell'aprile 2005: (ES) Iván Aguilar Murguía, Mariscal Santa Cruz, campeón de la Recopa Sudamericana de 1970, CONMEBOL.com, 23 aprile 2005. URL consultato il 21 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2009).
  19. ^ a b c d e f (EN) South America - "Other Copas", RSSSF.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  20. ^ a b c (EN) Copa Master Conmebol 1996, RSSSF.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  21. ^ (EN) CAF Ranking of African Clubs, RSSSF.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  22. ^ a b (EN) Afro-Asian Club Championship, RSSSF.com. URL consultato il 26 febbraio 2014.
  23. ^ Anche noto con il nome di Copa de Campeones y Subcampeones de la CONCACAF (Coppa dei Campioni e Vicecampioni) dal 1971 al 2008.
  24. ^ Le edizioni 1964 e 1965 della CONCACAF Champions' Cup sono state sospese. La competizione non è stata disputata nel 1966. Cfr. (EN) CONCACAF Cup, RSSSF.com. URL consultato il 10 ottobre 2009.
  25. ^ (EN) Past Tournaments, afcchampionsleague.com. (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2007).
  26. ^ L'Asian Champion Club Tournament è stato sospeso dal 1972 al 1985, cfr.: (EN) Atsushi Fujioka, Stephen Halchuk e Karel Stokkermans, Asian Champions' Cup, in RSSSF.com. URL consultato il 29 settembre 2009.
  27. ^ Anche noto come O-League.
  28. ^ (EN) Oceania (Qantas Pacific) Cup Winners' Cup 1987, RSSSF.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  29. ^ (ES) Club del Siglo de Oceanía, http://web.archive.org. URL consultato il 18 maggio 2015.
  30. ^ (EN) Oceania's Club of the Century, IFFHS.de. URL consultato il 22 maggio 2015.
  31. ^ a b c (EN) Ahly tops clubs with most titles, in cafonline.com, 24 febbraio 2014. URL consultato il 26 febbraio 2014.
  32. ^ (EN) Copa de Oro 1993, RSSSF.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  33. ^ (EN) Copa Master Supercopa Libertadores 1992, RSSSF.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  34. ^ (EN) Classic Football - Clubs - Real Madrid, FIFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  35. ^ FC Barcelona - Profilo, UEFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  36. ^ Juventus - Profilo, UEFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  37. ^ AFC Ajax - Profilo, UEFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  38. ^ Il Maccabi Tel Aviv ha conquistato due edizioni del Campionato d'Asia per Club quando la Federazione calcistica d'Israele apparteneva alla AFC.
  39. ^ L'Hapoel Tel Aviv ha conquistato un'edizione del Campionato d'Asia per Club quando la Federazione calcistica d'Israele apparteneva alla AFC.
  40. ^ (EN) Classic Football - Clubs - Boca Juniors, FIFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  41. ^ (ES) Títulos, bocajuniors.com.ar. URL consultato il 21 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2013).
  42. ^ (EN) Classic Football - Clubs - São Paulo, FIFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  43. ^ (EN) Classic Football - Clubs - Peñarol, FIFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  44. ^ (EN) Classic Football - Clubs - Santos, FIFA.com. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  45. ^ Pur essendo affiliato alla CONCACAF, il Pachuca ha conquistato la Coppa Sudamericana 2006, manifestazione gestita dalla CONMEBOL.
  46. ^ La Coppa dei Campioni CONCACAF del 1975 fu vinta con la denominazione Atlético Español.
  47. ^ Lo Yokohama Flügels fu assorbito nel 1999 dallo Yokohama Marinos, il quale cambiò di conseguenza la propria denominazione in Yokohama F·Marinos.
  48. ^ Il Sydney City ha conquistato un'edizione dell'Oceania Cup Winners' Cup quando la Federazione calcistica dell'Australia apparteneva all'OFC.
  49. ^ L'Adelaide City ha conquistato un'edizione dell'OFC Club Championship quando la Federazione calcistica dell'Australia apparteneva all'OFC.
  50. ^ Il South Melbourne ha conquistato un'edizione dell'OFC Club Championship quando la Federazione calcistica dell'Australia apparteneva all'OFC.
  51. ^ Il Wollongong Wolves ha conquistato un'edizione dell'OFC Club Championship quando la Federazione calcistica dell'Australia apparteneva all'OFC.
  52. ^ Il Sydney FC ha conquistato un'edizione dell'OFC Club Championship quando la Federazione calcistica dell'Australia apparteneva all'OFC.
  53. ^ (ES) La primera final italiana (PDF), in La Vanguardia, 15 maggio 2003, p. 55. URL consultato il 15 novembre 2009.
  54. ^ (EN) Legend: UEFA club competition (PDF), in UEFA.com, p. 99. URL consultato il 20 dicembre 2010.
  55. ^ Non include la Coppa dei Campioni afro-asiatica, competizione intercontinentale disputata dal 1986 al 1999 tra club affiliati alle associazioni nazionali membri della Confédération Africaine de Football (CAF) e dell'Asian Football Confederation (AFC), cfr. (EN) FIFA Club World Cup 2007: Étoile Sportive du Sahel – Profile, FIFA.com. URL consultato l'11 gennaio 2013.
  56. ^ (ES) ¡Pachuca campeón y en la historia por siempre!, in CONMEBOL.com, 16 dicembre 2006. URL consultato il 20 dicembre 2010. [collegamento interrotto]
  57. ^ Fino al 31 dicembre 2000, l'Independiente occupava il primo posto nella classifica delle detentrici di trofei internazionali con 15 trofei in bacheca, davanti al Milan e al Real Madrid (13), alla Juventus (11) e all'Ajax (10 titoli vinti).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio