Stati Uniti nord-occidentali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stati Uniti nord-occidentali
Northwestern United States
US map-Northwest.PNG
Gli stati di colore rosso scuro sono quasi sempre inclusi nella definizione degli Stati Uniti nord-occidentali, mentre gli stati con le strisce lo sono con minore frequenza
Stati Stati Uniti Stati Uniti

Coordinate: 46°N 117°W / 46°N 117°W46; -117

Seattle, la più grande area metropolitana del Nord-ovest
Portland, la seconda più grande area metropolitana del Nord-ovest
Boise, la terza più grande area metropolitana del Nord-ovest

Gli Stati Uniti nord-occidentali (in inglese Northwestern United States o, più semplicemente Northwest) sono una regione geografica informale degli Stati Uniti d'America. La regione include regolarmente gli stati dell'Oregon, di Washington e dell'Idaho, e solitamente anche il Montana e il Wyoming. Alcune fonti includono nel Nord-ovest l'Alaska sud-orientale. Il termine correlato ma distinto "Nord-ovest Pacifico" generalmente esclude le aree ad est delle Montagne Rocciose.

Gli Stati Uniti nord-occidentali sono una sottoporzione degli Stati Uniti occidentali (che è, di per sé, un concetto ancora più ambiguo). Per contro, gli stati inclusi nelle regioni vicine (Stati Uniti sud-occidentali e Grandi Pianure) e lo Utah non sono considerati simultaneamente parte di entrambe le regioni.

Come per gli Stati Uniti sud-occidentali, la definizione di Nord-ovest si è spostata verso ovest nel corso del tempo. L'area attuale include il vecchio Territorio dell'Oregon (creato nel 1848 e comprendente Oregon, Washington, Idaho e le aree del Montana ad ovest del Continental Divide).[1] La regione è simile alla X Regione federale, che comprende Oregon, Washington, Idaho e Alaska.

Ospita oltre 14,2 milioni di cittadini. Alcune delle città con espansione più rapida di questa regione e dell'intera nazione includono Seattle, Spokane, Bellevue, Tacoma, Vancouver, Kennewick, Pasco, Yakima, Portland, Eugene, Salem, Boise, Missoula e Billings.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Seguendo l'espansione verso ovest degli Stati Uniti, anche la frontiera occidentale del paese si spostò verso ovest e, conseguentemente, così fece la localizzazione degli Stati Uniti nord-occidentali e sud-occidentali. Nei primi anni degli Stati Uniti, le terre appena colonizzate che si trovavano immediatamente a ovest dei Monti Allegheni furono staccate dalla Virginia e presero il nome del Territorio del nord-ovest. Durante i decenni che seguirono, il Territorio del nord-ovest coprì la regione dei Grandi Laghi a est del fiume Mississippi.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Tipi climatici di Köppen negli Stati Uniti nord-occidentali

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Insieme, questi stati hanno una popolazione aggregata di 14.273.965 di abitanti. Le maggiori città e aree metropolitane del Nord-ovest sono:

Posto Città Stato Popolazione Popolazione metropolitana
1 Seattle Washington 608.660 3.439.809
2 Portland Oregon 583.776 2.226.009
3 Spokane Washington 208.916 547.924
4 Boise Idaho 205.671 616.561
5 Tacoma Washington 198.397 3.439.809
6 Vancouver Washington 161.791 2.226.009
7 Eugene Oregon 156.185 351.715
8 Salem Oregon 154.637 390.738
9 Bellevue Washington 122.363 3.439.809
10 Gresham Oregon 105.594 2.226.009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Merriam-Webster, Merriam-Webster's geographical dictionary, Merriam-Webster, 1997, p. 876, ISBN 978-0-87779-546-9. URL consultato il 30 novembre 2010.

Ulteriori letture[modifica | modifica wikitesto]

  • Lavender, David. Land of Giants: The Drive to the Pacific Northwest, 1750- 1950 (1958) online
  • Schwantes, Carlos. The Pacific Northwest: An Interpretive History (1996) online
  • Warren, Sidney. Farthest Frontier: The Pacific Northwest (1949) online
  • Winther, Oscar Osburn. The great northwest: a history (Greenwood Press, 1981)
Controllo di autoritàVIAF (EN315526601
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America