Stars Are Blind

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stars Are Blind
ParisStarsBlindVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaParis Hilton
Tipo albumSingolo
Pubblicazione5 giugno 2006
Durata3:58
Album di provenienzaParis
GenereReggae fusion
EtichettaHeiress
ProduttoreFernando Garibay
Registrazione2006
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroDanimarca Danimarca[1]
(Vendite: 15.000+)

Italia Italia[2]
(Vendite: 10.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[3]
(Vendite: 500.000+)
Svezia Svezia[4]
(Vendite: 10.000+)

Paris Hilton - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2006)

Stars Are Blind è il singolo di debutto dell'ereditiera Paris Hilton. Prodotto dalla sua stessa casa discografica Heiress Records, attraverso il circuito Warner Music. Il singolo ottiene un discreto successo in tutto il mondo.[5]

Lista tracce e formati[modifica | modifica wikitesto]

Singolo standard

  1. "Stars Are Blind" – 3:57
  2. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Radio Remix] – 3:34

Singolo mazi (edizione limitata con poster)

  1. "Stars Are Blind" – 3:57
  2. "Stars Are Blind" Looney Tunes Remix (featuring Wisin & Yandel) – 4:17
  3. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Club Mix] – 9:12
  4. "Stars Are Blind" [Chus & Ceballos Stereo Remix] – 8:13
  5. "Stars Are Blind" [The Scumfrog's Extreme Makeover] – 9:00
  6. "Stars Are Blind" [CD-Rom Video]

Edizione iTunes

  1. "Stars Are Blind" [Luny Tunes Remix] (featuring Wisin & Yandel) – 4:16
  2. "Stars Are Blind" [Chus & Ceballos Stereo Remix Edit] – 4:53
  3. "Stars Are Blind" [The Scumfrog's Extreme Makeover Edit] – 4:57
  4. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Club Mix Edit] – 4:54
  5. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Dub Edit] – 4:58
  6. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Radio Remix] – 3:34

CD promozionale (non in vendita)

  1. "Stars Are Blind" – 3:57
  2. "Stars Are Blind" [Luny Tunes Remix] (featuring Wisin & Yandel) – 4:18
  3. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Radio Remix] – 3:34
  4. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Club Mix] – 9:12
  5. "Stars Are Blind" [Chus & Ceballos Stereo Remix] – 8:13
  6. "Stars Are Blind" [Chus & Ceballos Stereo Dub] – 8:31
  7. "Stars Are Blind" [The Scumfrog's Extreme Makeover] – 9:00
  8. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Dub] – 6:21
  9. "Stars Are Blind" [Tracy Does Paris Mixshow] – 6:46

CD Singolo 3AM & Tracey Cole

  1. "Stars Are Blind" [Almighty 7" Mix]
  2. "Stars Are Blind" [Almighty 12" Mix]
  3. "Stars Are Blind" [Almighty Dub]
  4. "Stars Are Blind" [Almighty Instrumental]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2006)[5] Posizione
massima
Australia 7
Austria 3
Belgio 14
Canada 3
Danimarca 5
Europa 5
Finlandia 6
Francia 34
Germania 7
Giappone 15
Grecia 23
Italia 6
Norvegia 6
Nuova Zelanda 12
Paesi Bassi 12
Regno Unito 5
Repubblica Ceca[6] 1
Russia 15
Polonia 1
Slovacchia[7] 1
Svezia 3
Svizzera 5
Ungheria 1
U.S. Billboard Hot 100 18

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guld og platin november/december/januar | ifpi.dk
  2. ^ Certificazione disco|ITA|oro|singolo| Le cifre di vendita - 2006 (PDF), Musica e dischi. URL consultato il 14 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2014).
  3. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - July 18, 2014, su riaa.com. URL consultato il maggio 4, 2019 (archiviato dall'url originale il settembre 24, 2015).
  4. ^ Copia archiviata (PDF), su ifpi.se. URL consultato il 22 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  5. ^ a b "Stars Are Blind" su αCharts.us
  6. ^ Sns Ifpi
  7. ^ http://www.ifpicr.cz/hitparadask/index.php?hitp=R&rubrika=1218

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica