Stanton Macdonald-Wright

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Synchromy No. 3 (1917)

Stanton Macdonald-Wright (Charlottesville, 8 luglio 1890Pacific Palisades, 22 agosto 1973) è stato un pittore statunitense fondatore insieme a Morgan Russell del sincromismo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò pittura a Los Angeles, andando poi a Parigi, dove visse dal 1907 al 1916, frequentando l'Académie Julian e la Sorbona. Dopo la morte del padre, tornò negli Stati Uniti[1] e fondò, insieme a Morgan Russell, il movimento artistico detto sincromismo che molto doveva alla pittura di Robert Delaunay (Concezione. Sincromia, 1915 e Orientale. Sincromia in blu verde, 1918). A Los Angeles, fu direttore dell'Art Students League, interessandosi anche di cinema sperimentale a colori[2].

Dopo aver vissuto in Giappone, dal 1942 al 1954 fu docente di arte orientale alla University of California[2]. Whright parlava inglese, francese, spagnolo italiano, tedesco e cinese[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b John Huston John Huston - Cinque moglie e sessanta film, Editori Riuniti, 1982 pagg. 38-41
  2. ^ a b Treccani

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN42737511 · LCCN: (ENn85813697 · ISNI: (EN0000 0000 6628 916X · GND: (DE123118026 · BNF: (FRcb149528887 (data) · ULAN: (EN500007154