Staffelkirche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'interno di una Staffelkirche, chiesa di Santa Elisabetta (Wieden).

La Staffelkirche, o chiesa "a gradoni"[1], è una particolare tipologia di chiesa che si pone a metà strada tra l'Hallenkirche e la basilica[2].

In essa la navata centrale, a differenza della tipologia Hallenkirche, è più alta delle laterali (tipico della Basilica), tuttavia non è nettamente emergente, ma segna al suo culmine il vertice di un profilo ininterrotto, saliente dai lati al centro, con una soluzione che unifica lo spazio interno in modo spesso più efficace della stessa "chiesa a sala"[1].

Anche in questo caso, proprio come avviene nell'Hallenkirche, la navata centrale rinuncia all'illuminazione diretta tramite due file di aperture poste sopra i sostegni, ma essendo poco più alta delle navate laterali con le quali comunica, partecipa di una spazialità dilatata, interrotta solo dai sostegni (colonne o pilastri).

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Enciclopedia dell'Arte Medievale, voce "Francescani", A. Tomei. Vedi la trascrizione su treccani.it
  2. ^ (DE) Grande Enciclopedia dell'Arte, di P.W. Hartmann
  3. ^ "L'Umbria nel XIII secolo" - "Sguardo d'insieme all'architettura umbra del Duecento" di Fabio Coden, p.380

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura