Stadio olimpico universitario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stadio Olimpico Universitario
Estadio Olimpico Universitario CU.jpg
Informazioni generali
StatoMessico Messico
UbicazioneCittà Universitaria
Ciudad de México
Inizio lavori1950
Inaugurazione1952
ProprietarioUNAM
ProgettoAugusto Perez Palacios
Prog. strutturaleLuis Martínez del Campo
Rafael Mijares
Pedro Ramírez Vásquez
Informazioni tecniche
Posti a sedere63186
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno110 m x 70 m
Uso e beneficiari
CalcioPumas UNAM
Mappa di localizzazione
Coordinate: 19°19′54.94″N 99°11′31.58″W / 19.331928°N 99.192106°W19.331928; -99.192106
Veduta esterna

Lo stadio Olimpico universitario (sp. Estadio Olímpico Universitario) è una struttura sportiva polifunzionale di proprietà dell'Università nazionale autonoma del Messico (UNAM). È il secondo stadio più grande del Messico dopo lo stadio Azteca, avendo una capienza di 63 186 spettatori.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu inaugurato il 20 novembre 1952 dal presidente del Messico Miguel Alemán Valdés. Lo stadio è stato più volte scelto per ospitare importanti manifestazioni internazionali come i Giochi della XIX Olimpiade e alcune partite del campionato mondiale di calcio 1986.

Sul lato orientale dello stadio si trova il murale di Diego Rivera denominato "L'Università la famiglia e lo sport in Messico". In questa composizione in pietre colorate è rappresentato lo stemma dell'università con il condor e l'aquila sopra il cactus. Sotto le ali aperte Rivera collocò tre figure che rappresentano la famiglia: il padre e la madre mentre consegnano la colomba della pace al figlio. Agli estremi si trovano due figure gigantesche che rappresentano degli atleti, un uomo e una donna, che accendono la fiaccola olimpica. Un gigantesco serpente piumato, immagine del dio preispanico Quetzalcoatl, completa la composizione nella parte inferiore.

Originariamente la tribuna orientale dello Stadio era considerevolmente più bassa di quella occidentale per simulare la forma di un sombrero, ma in occasione delle Olimpiadi del 1968 lo stadio venne ristrutturato e le due tribune arrivarono ad avere un'altezza uguale.

Campionato mondiale di calcio 1986[modifica | modifica wikitesto]

Ha ospitato 4 partite del torneo, tra cui uno showdown degli ottavi di finale.

Data Ora (UTC−6) Squadra No. 1 Ris. Squadra No. 2 Giro Spettatori
2 giugno 1986 12:00 Argentina Argentina 3–1 Corea del Sud Corea del Sud Gruppo A 60,000
5 giugno 1986 16:00 Corea del Sud Corea del Sud 1–1 Bulgaria Bulgaria 45,000
10 giugno 1986 12:00 Argentina Argentina 2–0 Bulgaria Bulgaria 65,000
17 giugno 1986 12:00 Italia Italia 0–2 Francia Francia Ottavi di finale 70,000

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]