Stadio Nižnij Novgorod

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nižnij Novgorod
Stadio Strelka
lang=it
Informazioni
StatoRussia Russia
UbicazioneNizhny Novgorod
Inaugurazione2018
Coperturatotale
Mat. del terrenoErba
ProprietarioNižnij Novgorod
GestoreFutbol'nyj Klub Volga Nižnij Novgorod e Futbol'nyj Klub Nižnij Novgorod
Uso e beneficiari
CalcioFK Nižnij Novgorod
Capienza
Posti a sedere43319
Mappa di localizzazione

Coordinate: 56°20′15″N 43°57′48″E / 56.3375°N 43.963333°E56.3375; 43.963333

Lo stadio Nižnij Novgorod è uno stadio di calcio situato a Nižnij Novgorod, in Russia, con una capienza di 43.319 spettatori[1]. È uno degli stadi selezionati per ospitare il Campionato mondiale di calcio 2018.

Coppa del Mondo FIFA 2018[modifica | modifica wikitesto]

Interno dello stadio
Data Ora Squadra #1 Ris. Squadra #2 Fase del torneo Spettatori
18 giugno 2018 15:00 Svezia Svezia 1 - 0 Corea del Sud Corea del Sud Girone F 42 300[2]
21 giugno 2018 21:00 Argentina Argentina 0 - 3 Croazia Croazia Girone D 43 319[3]
24 giugno 2018 15:00 Inghilterra Inghilterra 6 - 1 Panama Panama Girone G 43 319[4]
27 giugno 2018 21:00 Svizzera Svizzera 2 - 2 Costa Rica Costa Rica Girone E 43 319[5]
1º luglio 2018 21:00 Croazia Croazia 1 - 1 (3-2 dcr) Danimarca Danimarca Ottavi di finale 40 851[6]
6 luglio 2018 17:00 Uruguay Uruguay 0 - 2 Francia Francia Quarti di finale 43 319[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nizhny Novgorod, su fifa.com. URL consultato il 5 giugno 2016.
  2. ^ Svezia-Corea del Sud (PDF), Fédération Internationale de Football Association, 18 giugno 2018.
  3. ^ Argentina-Croazia (PDF), Fédération Internationale de Football Association, 21 giugno 2018.
  4. ^ Inghilterra-Panama (PDF), Fédération Internationale de Football Association, 24 giugno 2018.
  5. ^ Svizzera-Costa Rica (PDF), Fédération Internationale de Football Association, 27 giugno 2018.
  6. ^ Croazia-Danimarca (PDF), Fédération Internationale de Football Association, 1º luglio 2018.
  7. ^ Uruguay-Francia (PDF), Fédération Internationale de Football Association, 6 luglio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]