Stadio La Sciorba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lo Stadio La Sciorba, nella città di Genova secondo soltanto allo Stadio Luigi Ferraris, è parte integrante del Centro Polisportivo La Sciorba sorto nel quartiere Molassana del capoluogo ligure.

A seguito del recente rebranding (2018) dell'impianto portato avanti da Genoa SportCity, società del Gruppo Barabino & Partners che gestisce l'interno impianto sportivo, lo stadio ha preso ora il nome La Cantera Stadium Barabino & Partners.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La struttura ha beneficiato negli ultimi anni di una serie di migliorie attraverso interventi finalizzati a rendere l'intero ambiente più accogliente ed efficiente, oltre ad inserirsi ed integrarsi ancor meglio al servizio dei quartieri della Val Bisagno dove è situato l'Impianto.

Le aziende che partecipano alla società Genoa SportCity sono il Gruppo Barabino & Partners e Stadium Scarl.

Tra le attività ospitate dal Centro Polisportivo La Sciorba, dal 4 aprile 2011 sino al termine della collaborazione tra Barabino & Partners e Genoa CFC avvenuta nel giugno 2017, spicca la Scuola Calcio del Genoa CFC, nota come La Cantera.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 ottobre 2008 si tenne in questo impianto l'incontro valido per la Supercoppa Primavera tra Sampdoria e Atalanta, terminata con la vittoria ai rigori dei blucerchiati.[1]

Centro Polisportivo La Sciorba[modifica | modifica wikitesto]

L'impianto dispone di una pista di atletica in tartan da 400 metri a 8 corsie, di un campo a 11 in erba naturale, di un campo a 5 in erba sintetica, un'area clacio-tennis e di un'area, sempre in erba sintetica, specifica per allenamento di portieri e tecnici. La struttura include inoltre due infermerie, magazzini per la custodia delle attrezzature sportive, sette spogliatoi (per gli atleti, per i tecnici e per gli arbitri), uffici, una zona ristoro, una sala riunioni e un ampio parcheggio da circa 250 posti auto. . La capienza per il pubblico è garantita da due due tribune per un totale di circa 4.800 spettatori. L’impianto inoltre prevede un’area coperta all’interno della quale si trova un campo in sintetico 4 contro 4 e una sala riunioni da 80 posti dotati di servizio audio e video (Sky Sport e Calcio). Inoltre comprende 4 piscine di cui 2 scoperte - 1 coperta (scioglimento atleti) e 1 coperta con struttura telescopica - complete di tutti gli impianti e servizi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Supercoppa Primavera TIM, su legaseriea.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]