Stabilimento siderurgico di Engelsberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Stabilimento siderurgico di Engelsberg
(EN) Engelsberg Ironworks
Engelsberg-Huettenwerk-01.jpg
Tipo Culturali
Criterio (iv)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1993
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Lo stabilimento siderurgico di Engelsberg è uno stabilimento siderurgico che si trova ad Ängelsberg, un villaggio della municipalità di Fagersta, nel Västmanland, in Svezia.

Venne costruito nel 1681 e divenne uno dei più avanzati del mondo nel XVII e XVIII secolo, quando l'acciaio svedese era di una qualità superiore a quasi tutti gli altri.

Questo sito è ottimamente conservato e rappresenta uno dei migliori esempi per quanto riguarda la produzione svedese di acciaio in quell'epoca: per queste ragioni nel 1993 è stato inserito nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia della produzione di ferro nella regione risale almeno al XIII secolo. I contadini locali hanno estratto il minerale e prodotto il ferro utilizzando forni primitivi.[1]

Alla fine del XVI secolo sono stati introdotti metodi di produzione moderni in Engelsberg e i volumi di produzione sono aumentati notevolmente notevolmente nei successivi decenni.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli edifici conservati includono una casa padronale, la casa dell'ispettore e la casa di fusione con un altoforno.[1]

Patrimonio mondiale dell'umanità dell'UNESCO[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stabilimento siderurgico di Engelsberg è Patrimonio mondiale dell'umanità dell'UNESCO. È stato aggiunto all'elenco nel 1993.[2] Le osservazioni dell'UNESCO sono state:

(EN)

« Sweden's production of superior grades of iron made it a leader in this field in the 17th and 18th centuries. This site is the best-preserved and most complete example of this type of Swedish ironworks. »

(IT)

« La produzione svedese di gradi di ferro superiori lo ha reso un leader in questo campo nei secoli XVII e XVIII. Questo sito è l'esempio meglio conservato e più completo di questo tipo lavorazioni in ferro svedesi »

(UNESCO)

Galleria di immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN316649053
Patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità