Sporting Club Chabab Mohammédia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sporting Club Chabab Mohammedia
Calcio Football pictogram.svg
Sccm png.png
Skakem (pronuncia di SCCM nel dialetto locale),
Il Milan del Marocco[senza fonte]
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Rosso e Nero.png Rosso, nero
Dati societari
Città Mohammedia
Nazione Marocco Marocco
Confederazione CAF
Federazione Flag of Morocco.svg FRMF
Campionato Botola 1 Pro
Fondazione 1948
Presidente Marocco Hicham Aït Manna
Allenatore Marocco Mohamed Amine Benhachem
Stadio Stadio El Bachir
(11 000 posti)
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato marocchino
Trofei nazionali 2 Coppe del Marocco
1 Supercoppa del Marocco
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sporting Club Chabab Mohammédia, noto come Chabab Mohammedia e abbreviato in SCCM, è una società calcistica marocchina con sede nella città di Mohammedia. Milita nella Botola 1 Pro, la massima serie del campionato marocchino di calcio.

È il club più popolare della città di Mohammedi e rivestì un importante ruolo fornendo molti giocatori alla nazionale marocchina che vinse la Coppa d'Africa 1976. Ha vinto un campionato marocchino, 2 Coppe del Marocco e una Supercoppa del Marocco.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene il club sia stato fondato nel 1948, è considerato il primo club della città in termini di titoli e successi nonché la base popolare rispetto all'Ittihad Mohammedia, creato un anno prima.

Adottata fino ad oggi, il club ha scelto come colori ufficiali una maglia a righe rosse e nere, considerata una delle maglie più belle e carismatiche del calcio nazionale di tutti i tempi.

La SCCM è stata fondata da uomini appassionati che non hanno potuto sopportare il vuoto lasciato dal ritiro della Fedala Sport dopo che la Francia ha concluso il suo protettorato in Marocco nel 1956.

Così, il club ha giocato in seconda divisione prima di entrare nell'élite nazionale sotto la bandiera della Royal Football Federation. Questa promozione è stata acquisita alla fine della stagione 1959-1960.

La SCCM ha avuto il suo periodo migliore negli anni '70 e '80. Durante il suo periodo d'oro, il club è stato uno dei principali fornitori della selezione nazionale che ha vinto l'unica Coppa delle Nazioni Africane nella sua lista dei successi fino ad oggi: il Pallone d'Oro africano e storico marcatore della selezione nazionale Ahmed Faras, Hassan Amcharrat Tahar Raâd e altri giocatori della generazione d'oro per citarne alcuni.

La ricerca del primo titolo iridato proseguì invano negli anni '80, dopo aver vinto due titoli di Coppa del Trono, la coppa nazionale marocchina, nel 1972 e nel 1975.

Dopo aver giocato nella prima divisione marocchina nel 2008-2009, nella stagione 2018-19 il Mohammedia ha giocato nella terza divisione. La squadra, allenata dall'ex calciatore Rachid Rokki, ha ottenuto la promozione con quattro giornate di anticipo sulla fine della stagione e ha poi chiuso il campionato con il maggior numero di gol realizzati (37) e il minor numero di gol subiti (16), per un totale di 16 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte.

Nel gennaio 2019 il club ha annunciato che Rivaldo si sarebbe unito al club come direttore tecnico una volta ottenuta la promozione nella seconda serie e sarebbe diventato l'allenatore del club a partire dalla stagione 2019-2020. Al suo posto, però, fu chiamato, nel luglio 2019, Marco Simone, con Rivaldo nominato consigliere del club.

Tra il 2018 e il 2020 il club ha ottenuto due promozioni consecutive, passando in due anni dalla terza serie alla massima serie.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1979-1980
2019-2020
2018-2019
1971-1972, 1974-1975
1975

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finalista: 1978-1979, 1998-1999

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio