Sport a Bologna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La voce raccoglie le informazioni sulle principali strutture, eventi e società sportive di Bologna.

Bologna ha eccelso in numerosi sport di squadra e le squadre bolognesi in diversi sport si sono laureate campioni d'Italia almeno una volta. Particolarmente rilevante è la pallacanestro, che ha vinto 15 scudetti con la Virtus Bologna (seconda più titolata d'Italia dopo l'Olimpia Milano) e due con la Fortitudo, oltre a due Eurolega con la stessa Virtus.

Rilevanti sono anche i sette scudetti del Bologna Football Club 1909, l'ultimo dei quali nel 1964, e i tredici scudetti nel baseball con la Fortitudo Baseball Bologna, laureatasi anche sei volte campione continentale. Nel football americano 4 titoli, nel 1985 per i Doves, nel 1986 per i Warriors e nel 1997 e 1998 per i Phoenix. Nella pallavolo la Zinella vinse il titolo nel 1985. Di Bologna è anche la Ducati, che in campo motoristico si è affermata prima tra le Superbike e poi anche in MotoGP, vincendo il titolo mondiale nel 2007 con Casey Stoner.

Impianti sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Baseball[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stadio Dall'Ara, campo di gioco del Bologna FC.

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Ippica[modifica | modifica wikitesto]

Una gara all'Ippodromo Arcoveggio.
  • Ippodromo dell'Arcoveggio, inaugurato nel 1932 ospita corse al trotto tutto l'anno esclusa la pausa estiva di luglio e agosto. La città è un po' la patria del trotto nazionale, sia per la sua centenaria e gloriosa storia ippica, sia per aver espresso personaggi che hanno contribuito a fondare la moderna ippica italiana. Il campionissimo indigeno Varenne detiene tuttora il record della pista con il tempo di 1.13.1 sui 2060 metri, segnato il 19 settembre 1999 correndo il Gran Premio Continentale.

Hockey su prato[modifica | modifica wikitesto]

  • Campo Barca in via Raffello Sanzio. Costruito nel 1998 ha una capacità di 1000 posti.

Piscine[modifica | modifica wikitesto]

  • Comunale Spiraglio (via del Carpentiere 40)
  • Cavina (via Biancolelli 36)
  • Carmen Longo (Stadio, via Andrea Costa 174)
  • Sterlino (via Murri 113)
  • Tanari (Lodovico Varthema 19)
  • Vandelli (via di Corticella 180/4)

Pallacanestro[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo[modifica | modifica wikitesto]

  • PalaSavena, situato nel limitrofo comune di San Lazzaro di Savena, ospita gare di pallavolo, ma anche altri sport e concerti.
  • Palazzetto Giacomo Lercaro, in via Corticella 180, campo di gioco della Pallavolo Bologna.

Rugby[modifica | modifica wikitesto]

Tennis[modifica | modifica wikitesto]

  • Circolo Tennis Giardini Margherita

Implianti polivalenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Copernico Sport Village, presso il liceo Niccolò Copernico
  • Campo Sportivo "Giorgio Bernardi", presso il Parco Lunetta Gamberini, che ospita campi da calcio e tennis, una pista da pattinaggio e due palestre
  • Campo della Polisportiva Antal Pallavicini, a Borgo Panigale, che ospita campi da calcio, basket, pallavolo, beach volley e delle palestre

Società sportive[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Virtus Atletica Bologna.

La Virtus Atletica Bologna è la squadra di atletica più importante della città. Presente sul territorio dal 1871, anno di fondazione della Società di Educazione Fisica Virtus, la storica società bolognese ha disputato per la prima volta nel 2017 la Finale Oro (prime dodici squadre italiane) valida per l'assegnazione dello scudetto dei Campionati italiani di società di atletica leggera. In passato ha saputo vincere cinque medaglie olimpiche, due ai Campionati europei, tre alle Universiadi e due ai Giochi del Mediterraneo, oltre a 120 titoli individuali ai Campionati italiani Assoluti, 6 titoli tricolori a squadre, 47 atleti azzurri in Nazionale A e un'ottantina di record italiani.

I risultati sono sempre stati ottenuti nonostante le oggettive difficoltà causate dalla carenza di impiantistica non all'altezza. Dopo il 1996, per esempio, a causa di un progressivo abbandono da parte del Comune di Bologna e del proprietario per concessione, il Bologna Football Club 1909, la pista dello Stadio Renato Dall'Ara non poté più essere utilizzata a causa del deperimento. Nel 2015, infine, il progetto di restyling dello stadio voluto da Joey Saputo pose definitivamente fine ad una possibilità di ripristino delle funzionalità della pista.[2]

Baseball[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Fortitudo Baseball Bologna.

La Fortitudo Baseball ha vinto tredici campionati italiani (l'ultimo nel 2020), undici Coppe Italia e sei Coppe dei Campioni. Nel 2020 milita nel massimo campionato italiano di baseball, la Italian Baseball League.
Gli Athletic's Bologna partecipano dalla stagione 2011 alla Serie A Federale, mentre i Bologna Longbridge 2000 militano nel campionato di serie B.[3]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bologna Football Club 1909.
Il Bologna campione d'Italia nel 1964.

Come nel resto d'Italia, il calcio è la disciplina più popolare e seguita. La squadra di calcio locale è il Bologna FC, sette volte campione d'Italia (1925, 1929, 1936-1937, 1939, 1941 e 1964): ha inoltre vinto per due volte la Coppa Italia (1970 e 1974) e per tre la Coppa dell'Europa Centrale (1932, 1934, 1961). Gioca nello stadio Dall'Ara e attualmente milita in Serie A.

Football americano[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Doves Bologna, Warriors Bologna, Phoenix Bologna e Braves Bologna.

Nel football americano, Bologna si impose negli anni ottanta tra le realtà del campionato della massima serie di quello sport, allora emergente, conquistando il superbowl nel 1985 e nel 1986, rispettivamente con i Doves Bologna e con i Warriors Bologna. I Warriors, inoltre, hanno raggiunto il superbowl nel 1983, nel 1984, nel 1988, nel 2005, nel 2008 e nel 2011. Nel 1996 e nel 1997 arrivarono al titolo anche i Phoenix Bologna. Sia i Doves che i Warriors hanno conquistato lo Youngbowl, Campionato italiano Under 21: i Doves nel 1986 e i Warriors nel 2006 e nel 2008. Un'ulteriore squadra è quella dei Braves Bologna, presente anche nel campionato femminile.

Nel 2018 sono attivi i Warriors e i Braves, che disputano il campionato di 2ª divisione, ed i Doves, che disputano il campionato di 3ª divisione.

Motori[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ducati Corse.

Nel panorama sportivo bolognese spicca inoltre la Ducati, storica azienda di Borgo Panigale fondata nel 1926 che, nell'immediato dopoguerra, ha iniziato la produzione di motoveicoli. In particolar modo, negli ultimi vent'anni, l'azienda ha conquistato un invidiabile palmarès di vittorie nel campionato mondiale Superbike (moto da corsa derivate dalla produzione di serie - diciassette titoli mondiali Costruttori e quattordici titoli mondiali Piloti), e dal 2003 è diventata una delle protagoniste della classe MotoGP, vincendo il titolo mondiale piloti nel 2007 con Casey Stoner e il mondiale costruttori nel 2007 e nel 2020.

Altre case motociclistiche bolognesi ad aver vinto nella storia del motomondiale, sono la Motori Minarelli e la Moto Morini.

A Bologna è stata fondata nel 1911 una delle prime associazioni motociclistiche italiane, il Moto Club Bologna "A. & J. Ruggeri".

Pallacanestro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Virtus Pallacanestro Bologna, Fortitudo Pallacanestro Bologna 103 e Derby di Bologna.

A Bologna la pallacanestro è uno sport molto radicato. Negli anni novanta la città si è guadagnata l'appellativo di Basket City ("la città della pallacanestro") grazie alla contemporanea militanza ai vertici dell'Europa delle due squadre bolognesi: la Virtus, vincitrice di 15 Scudetti, 8 Coppe Italia e 2 Eurolega-Coppa Campioni, e la Fortitudo, che ha vinto per 2 volte il campionato e una Coppa Italia. Nella stagione 2020-2021 militano entrambe nella massima serie.
Nella Serie C militano la Salus e la Libertas Ghepard.

Hanno militato nella massima categoria anche le seguenti squadre, non più in attività: S.C. Gira, Mazzini Bologna, Sant'Agostino Bologna, OARE Bologna.

Il basket femminile è rappresentato dalla Libertas Basket Bologna, in Serie A2 dal 1993 e dalla Virtus alla prima stagione in A1.

Nel capoluogo emiliano hanno sede i principali enti che organizzano i campionati di pallacanestro italiani e l'All-Star Game: la Lega Basket (Serie A) e la Lega Nazionale Pallacanestro.

Pallamano[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bologna United Handball.

Nella pallamano, il Bologna United Handball milita nella Serie A2 ed è arrivata due volte alla finale scudetto. Disputa le gare interne nel PalaSavena a San Lazzaro di Savena e ha nel proprio palmares un Handball Trophy. Altre squadre che hanno militato in Serie A sono Handball Club Bologna 1969, SEF Gymnasium Bologna e Pallamano 85 Castenaso.

Pallanuoto[modifica | modifica wikitesto]

Il President Bologna fa parte della società di nuoto fondata nel 1971, e in campo maschile milita in serie A2, dopo aver sfiorato la massima serie arrivando ai playoff nel 2010[4]. La Rari Nantes Bologna invece è la massima espressione cittadina della pallanuoto femminile, la cui squadra milita nel campionato di serie A1, mentre la squadra maschile, dopo essere stata diversi anni in serie B, è scesa nelle ultime stagioni in Promozione. C'è poi la squadra di pallanuoto della polisportiva CUS Bologna, che disputa il campionato di serie C, dopo essere stato nel 2013-2014 in serie B.

Pallavolo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Zinella Volley Bologna.

La Zinella Volley ha vinto il campionato italiano nel 1984/85, la Coppa Italia nel 1983/84, la Coppa delle Coppe nel 1986/87 e una Coppa di Lega nel 1985/86. Negli anni duemila dopo aver militato in A2, in B1 e serie B2 e affrontato diversi problemi economici, nel 2014 è ripartita dalla serie C.[5][6] In seguito viene acquisita dalla società Pallavolo San Lazzaro, che a sua volta, a inizio 2019, confluisce nella nuova Pallavolo Bologna insieme ad altre 6 società del territorio[7] e nel campionato 2019-2020 milita in serie B.

In campo femminile l'Idea Volley partecipa al campionato di serie B1.[8]

È esistita in passato anche la squadra pallavolistica della polisportiva Società di Educazione Fisica Virtus, la Virtus Pallavolo Bologna, che vinse due scudetti negli anni sessanta.

Rugby[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rugby Bologna 1928 e Reno Rugby Bologna.

Nel rugby a 15, il Rugby Bologna 1928 è la più antica squadra iscritta alla Federazione Italiana Rugby, militante attualmente in serie B assieme alla concittadina Reno Rugby Bologna 1967.

Tiro con l'Arco[modifica | modifica wikitesto]

Bologna possiede una compagnia di tiro con l'arco, la A.S.D. Arcieri Felsinei. Nata nel 1965, vanta numerosi arcieri che hanno vestito la maglia della nazionale FITARCO. La compagnia ha inoltre collezionato nella sua vita diverse vittorie ai campionati Italiani di diverse specialità.

Altri sport[modifica | modifica wikitesto]

Fra gli altri sport di buon livello è l'hockey su prato, con l'HT Bologna in serie A1 e il CUS Bologna Hockey che, dopo aver vinto in passato due scudetti, da alcuni anni partecipa esclusivamente al campionato italiano di hockey su prato indoor, che ha vinto 5 volte nel periodo compreso tra il 1997 e il 2013.

Nel cricket Bologna è rappresentata dal Bologna Cricket Club, tuttavia è in provincia la squadra più rinomata e titolata, il Pianoro Cricket Club.

A rappresentare Bologna nell'hockey su ghiaccio ci sono i Wizards Bologna Hockey Club e nel lacrosse il Pontevecchio Bologna Lacrosse. Nel Wheel-chair hockey giocano la Rangers Pallavicini Bologna (partecipante al campionato nazionale in molte fasi finali e con diversi atleti della nazionale italiana), mentre nel basket in carrozzina i Bradipi Bologna, che militano in serie B. A Bologna ha inoltre la sede la Sala d'Arme Achille Marozzo, la più grande associazione nazionale per la pratica della scherma antica.

Eventi sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il 1990, anno di inaugurazione del nuovo Stadio Renato Dall'Ara per il Campionato mondiale di calcio 1990. Quell'anno si svolse anche l'importante manifestazione del Golden Gala, dopo la quale il Comune di Bologna smise di investire risorse sull'atletica leggera, decretandone di fatto la progressiva discesa, concretizzatasi nel 1996, anno degli ultimi Campionati Italiani Assoluti a Bologna. La concessione dello Stadio Renato Dall'Ara al Bologna Football Club 1909 e del PalaDozza alla Fortitudo Pallacanestro Bologna 103, due impianti in cui erano presenti rispettivamente la pista d'atletica all'aperto e il pistino coperto, ha delineato un ulteriore aggravarsi della situazione, in quanto le due squadre, in virtù della concessione in uso degli impianti, ma contro le regole dei bandi di assegnazione, hanno smantellato gli spazi riservati all'atletica leggera.

Ciclismo[modifica | modifica wikitesto]

Bologna è stata diverse volte sede di tappa del Giro d'Italia, a partire dal 1909 quando, nella prima edizione del "Giro", fu sede d'arrivo della prima tappa, vinta da Dario Beni. Nel 1910 vi si registrò la prima vittoria di tappa di un ciclista straniero, il francese Jean-Baptiste Dortignacq. Nel 1933 fu sede di partenza della prima tappa a cronometro della storia del Giro (Bologna-Ferrara, 62 km), vinta da Alfredo Binda. Nel 1956 Bologna fu sede di arrivo di una tappa in linea seguita, il giorno dopo, dalla cronoscalata al Santuario della Madonna di San Luca. Nel 1994 Bologna è stata sede di partenza e di arrivo della prima tappa del Giro, divisa in due semitappe: una in linea e l'altra a cronometro. Nell'edizione del centenario il Giro ha fatto tappa a Bologna con arrivo in salita a San Luca.

Tappe del Giro d'Italia con arrivo a Bologna:

Negli ultimi anni Bologna è anche stata sede d'arrivo del Giro dell'Emilia, tradizionalmente posto sulla cima di San Luca.

Pallavolo[modifica | modifica wikitesto]

Il 21, 22, 23 settembre 2018 al PalaDozza si sono tenuti i Mondiali di pallavolo maschile[10].

Questi i match giocati a Bologna:

  • Venerdì 21 Settembre

Brasile vs Australia 3 - 0
Belgio vs Slovenia 0 - 3

  • Sabato 22 Settembre

Australia vs Belgio 0 - 3
Slovenia vs Brasile 0 - 3

  • Domenica 23 Settembre

Slovenia vs Australia 2 - 3
Belgio vs Brasile 2 - 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PDF) il Gianni Falchi di Bologna si fa trovare pronto[collegamento interrotto] consport.it
  2. ^ Ecco il nuovo Dall'Ara per il debutto del Bologna, in Il Resto del Carlino, 26 agosto 2015, p. 6. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  3. ^ Serie C Baseball Archiviato il 19 aprile 2010 in Internet Archive. FIBS
  4. ^ Storia della President Nuoto Club Bologna dal sito ufficiale
  5. ^ Serie C regione Emilia-Romagna Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive. fipavcrer.it
  6. ^ Riparte la Zinella targata serie C, radiointernationalbologna.it, 3 settembre 2014.
  7. ^ Nasce la Pallavolo Bologna: una squadra in B maschile e una community riunita nel progetto VolleyBol
  8. ^ Calendario Risultati Serie B1-B2 federvolley.it
  9. ^ Nel 1912 la classifica generale era a squadre
  10. ^ Mondiale pallavolo maschile 2018 a Bologna, al PalaDozza c’è il Brasile

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sport, comune.bologna.it.