Spiro Koleka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spiro Koleka

Spiro Koleka (Vuno, 7 luglio 1908Tirana, 23 agosto 2001) è stato un politico albanese.

Nacque a Vuno, nei pressi di Himara, cugino lontano di un ministro in carica negli anni venti (Spiro Jorgo Koleka). Frequentò il liceo a Cosenza nel biennio 1928 - 1929 e studiò all'Università di Pisa dal 1930 al 1934, conseguendo la laurea in ingegneria civile. Assunto da una compagnia ingegneristica italiana lavorò presso questa dal 1936 al 1937; nel corso dello sciopero di Fier, indirizzato contro l'amministrazione di Zog I di Albania, fu arrestato. Prese parte alla resistenza comunista durante la seconda guerra mondiale. Svolse numerosi incarichi politici durante l'amministrazione comunista. Fu membro del Comitato Centrale dal 1948 al giugno 1991 e del Politburo del Partito del Lavoro d'Albania dal 1948 al 1981. Suo nipote, Edi Rama è divenuto sindaco di Tirana nel 2000.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Robert ELSIE, Historical Dictionary of Albania, Lanham - Oxford, Scarecrow Press, 2004, pp. 226-227.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie