Spigolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando le linee di congiunzione fra due nodi di un grafo, vedi grafo.

La parola spigolo (dal latino spiculum, diminutivo di spica, punta) è utilizzata nella geometria solida per indicare i segmenti comuni a due facce di un poliedro, ovvero i lati di tali facce.

Secondo una relazione scoperta da Eulero, il numero di spigoli in un poliedro è pari alla somma fra il numero di facce e il numero di vertici del poliedro stesso, diminuita di due.

Talora è detta spigolo anche la retta di intersezione fra due piani non paralleli.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica