Spezzone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spezzone incendiario (Brandbombe) da 1 kg (Typ B1?) usato dalla Luftwaffe durante gli anni trenta.

Lo spezzone è un'arma esplodente costituita da un pezzo di tubo di ferro, ghisa o acciaio riempito con polvere pirica o gelatina esplosiva[1] e munito di miccia, usato in passato come bomba di basso costo e di facile produzione. Se riempito di materiale facilmente infiammabile, prende il nome di spezzone incendiario.

Nel corso della seconda guerra mondiale vennero realizzate versioni da impiegare come bombe aeronautiche e che vennero utilizzate da tutti i belligeranti sia nelle versioni esplosive, sia incendiarie contro bersagli molto estesi, come le concentrazioni di truppe allo scoperto o le aree urbane. Questo tipo di bombardamento su larga scala viene talvolta definito "spezzonamento".[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spezzone di tubo, talpo.it. URL consultato il 7 settembre 2012.
  2. ^ Spezzonamento dell'aeroporto di Campoformido[collegamento interrotto], asso4stormo.it. URL consultato il 7 settembre 2012.