Differenze tra le versioni di "Lied"

Jump to navigation Jump to search
10 byte aggiunti ,  3 anni fa
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
 
== Storia ==
I Lieder più antichi risalgono all'età [[carolingi]]a e seguono il modello del [[canto gregoriano]]. Nel tardo medioevoMedioevo si affermò il ''Lied'' con accompagnamento strumentale e, in seguito, il Lied [[Polifonia|polifonico]], a tre o quattro voci, basato su melodie popolari o di corte.
 
Nel [[XVIII secolo|Seicento]] si impose la forma ''monodica'', accompagnata dal [[basso continuo]], in stile sillabico e a frasi simmetriche. La fortuna del Lied si appannò a causa dell'affermarsi dell'[[opera]] italiana, nei paesi di lingua tedesca, dell'[[opera]] italiana, nella prima parte del [[XVIII secolo]]. Alcuni Lieder furono tuttavia inseriti nelle partiture operistiche, con funzione di [[aria (musica)|arie]].
 
Dopo il 1750, l'interesse per il Lied rinacque progressivamente. L'[[accompagnamento]] passò man mano dal [[basso continuo]] al [[pianoforte]]. La forma del Lied fu accolta anche nel genere operistico tedesco del ''[[singspielSingspiel]]''.
 
Nel periodo [[Romanticismo#Romanticismo in musica|Romantico]] si affermò una tipologia popolaresca (il ''volkstümliches Lied''), che sarà coltivata anche dai massimi autori di Lieder dell'[[XIX secolo|Ottocento]], a partire da [[Franz Schubert]],; i qualiessi tuttavia approfondiranno anche il lato espressivo, affidandosi spesso a testi letterari di grande prestigio, quali quelli di [[Johann Wolfgang von Goethe|Goethe]], [[Friedrich Schiller|Schiller]] e [[Heinrich Heine|Heine]]. Nella seconda metà del secolo, l'accompagnamento sarà talvolta affidato all'[[orchestra]].
 
== Lieder famosi ==
Utente anonimo

Menu di navigazione