Differenze tra le versioni di "Galgo español"

Jump to navigation Jump to search
1 653 byte aggiunti ,  4 anni fa
ho cambiato il testo e l'immagine
m (errore battitura.)
(ho cambiato il testo e l'immagine)
{{Baubox
|nome_italiano=Galgo español
|nome_immagine=GalgoSocrates Españolgalgo hembra 03español.jpg|298px
|gruppo=10
|sezione= 3
}}
Il '''galgo español'''<ref name=":0">[http://old.enci.it/documenti/standard/285.pdf Classificazione e descrizione del galgo español secondo la FCI] (versione italiana)
</ref> è un [[levriero]] nativo della [[Spagna]]. Secondo la Reale Accademia di Lingua Spagnola, la parola deriva dal latino ''canis gallicus'', cane della Gallia<ref>[http://buscon.rae.es/draeI/SrvltConsulta?TIPO_BUS=3&LEMA=galgo Véase la definición de Galgo según el DRAE]</ref>, Secondoe lanel classificazionelinguaggio dellaodierno [[Fédérationsignifica cynologiquesemplicemente internationale|FCI]],levriero. questaInvece razzaspesso fuori dalla Spagna si crede che sia un’indicazione di levrierorazza. èMa inclusala nelrazza gruppovera 10e sezionepropria 3è galgo (levriero ) español (spagnolo), tanto che corrispondeil agreyhound quellasi deichiama levrierigalgo peloingles. raso<refDunque name=":0"galgo />;da anchesolo sesignifica esistesolo unalevriero. varietàE spesso i galgueros (chi alleva e caccia con i galgos españoles) usano un detto che dice molto sulla considerazione che hanno verso questa razza e la ricerca di peloallevarlo in standard: “molti sono galgos, ma pochi sono galgos duroespañoles”.
 
Secondo la classificazione della [[Fédération cynologique internationale|FCI]], questa razza di levriero è inclusa nel gruppo 10 sezione 3, che corrisponde a quella dei levrieri pelo raso<ref name=":0" />; anche se esiste una varietà di pelo duro.
 
Il levriero spagnolo è uno dei levrieri europei più antichi, anche se l’omologazione dello standard da parte della FCI è abbastanza recente, il 1982. 
 
== Morfologia ==
Lo standard del galgo español è molto preciso e dettagliato. E le caratteristiche immancabili sono:
* Testa con assi cranio-facciali divergenti, con la canna nasale montonina.
* Coda lunga che pende a falce con un uncino finale inclinato lateralmente.
* Il torace non deve arrivare al gomito.
* Il posteriore deve essere più alto del garrese.
 
== Carattere ==
Il levriero spagnolo dimostra un carattere serio e riservato. Dà prova di perseveranza e vivacità, il che lo ha reso adatto alle corse sportive e alla caccia di animali di piccola taglia, primo su tutti la lepre<ref name=":0" />.
 
Questo levriero in madre patria è sempre stato allevato in branco e la sua funzione è cacciare uccidendo la preda lasciandola integra, per il cacciatore. Da ciò si evince che è un animale molto docile e remissivo, che tira fuori il suo ardore solo nel momento in cui insegue la lepre e non ama vivere da solo, senza una sua “famiglia”.
 
Al giorno d’oggi queste caratteristiche lo fanno un ottimo compagno di vita, per nulla aggressivo; un cane sportivo che può trottare affianco del proprietario per una giornata intera, per poi dormire senza muovere un muscolo per molte ore.
 
== Note ==
3

contributi

Menu di navigazione