High Church: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
m (Bot: fix citazione web (v. discussione))
Nessun oggetto della modifica
Nel XVII secolo, il termine "High Church" era utilizzato per descrivere il clero e i laici che ponevano particolare enfasi sulle posizioni della chiesa di stato, enfasi sui rituali o le pratiche liturgiche. Ad ogni modo, dal momento che i [[puritani]] richiesero alla chiesa d'Inghilterra di abbandonare la sua tradizionale enfasi liturgica, le strutture episcopali, così da diminuire decisamente le distinzioni tra anglicanesimo e cristianesimo riformato.
 
Sino all'inizio del XIX secolo il termine ''High Churchmen'' significava una persona che manteneva i legami tra la chiesa e lo stato e la liturgia del Prayer Book del 1662. Durante il XIX secolo l'[[Movimento di Oxford|Oxford Movement]] con la chiesa d'Inghilterra diede vita all'High Church movement, con l'intento di salvare le posizioni della chiesa anglicana date le recenti emancipazioni dei cattolici e del corpo politico inglese. [[John Henry Newman]] fu uno dei padri di questo movimento ed un High Churchman egli stesso, assieme al reverendo [[Edward Bouverie Pusey]] che ne fu il padre spirituale.
 
== Bibliografia ==
Utente anonimo

Menu di navigazione