Differenze tra le versioni di "Linea bilanciata"

Jump to navigation Jump to search
qualche aggiunta
(+Aiutare)
(qualche aggiunta)
{{A|da contestualizzare, quantomeno|ingegneria|dicembre 2006|''<font color="darkblue"><b>[[Utente:AttoRenato|AttoRenato]]</b></font>'' [[Discussioni utente:AttoRenato|'''''<font color="darkred"> <small> (de gustibus)</small> </font>''''']] 21:48, 26 dic 2006 (CET)}}
Una '''linea bilanciata''' è una lineatipologia simmetricadi cavo elettrico atto a trasportare segnali analogici, solitamente a basso livello, da un'apparecchiatura ad un'altra. CiòSi significadefinisce chesimmetrica in quanto i due conduttori ede i duerelativi morsetti di collegamento sono nelle medesime condizioni elettriche rispetto alla terra (es. Entrambi isolati da terra), un terzo morsetto costituisce il colegamento di schermo, ovvero una ''calza'' costituita da fili metallici intrecciati che avvolge i fili della linea.
 
La linea simmetrica si distingue, quindi, da una linea sbilanciata, in cui i due conduttori non sono nelle medesime condizioni elettriche. Il tipico esempio è quello di un conduttore coassiale:, lanel calza (ossiaquale, il conduttore esterno (la calza), risulta collegato a terra. In campo professionale è preferita la bilanciata, essendo meno influenzata da eventuali disturbi esterni, in particolare se il percorso del cavo è di parecchi metri. I connettori adottati sono standardizzati da decenni, la bilanciata adotta il tipo XLR o Cannon, la sbilanciata il tipo RCA. In campo audio, le apparecchiature di fascia alta normalmente sono dotate di entrambi gli standard,
Utente anonimo

Menu di navigazione