Differenze tra le versioni di "Batgirl"

Jump to navigation Jump to search
15 byte aggiunti ,  5 anni fa
m
Bot: inserimento template categorie qualità; modifiche estetiche
(template citazione; fix parametro isbn; fix formato data)
m (Bot: inserimento template categorie qualità; modifiche estetiche)
|incipit = no
}}
'''Batgirl''' è una serie di [[personaggio immaginario|personaggi immaginari]] apparsi nei fumetti pubblicati dalla [[DC comics]], e rappresentanti una controparte femminile a [[Batman]]. Creata originariamente da [[Bob Kane]] e [[Sheldon Moldoff]], la prima apparizione del personaggio di Batgirl, alter ego di [[Bette Kane]], è in ''[[Batman (fumetto)|Batman]]'' n. 139 del [[1961]].
 
In seguito alla promozione di [[Julius Schwartz]] alla guida delle sceneggiature della serie regolare di Batman, avvenuta nel [[1964]], il personaggio nei panni di Batgirl, Bette Kane, fu rimossa dalle pubblicazioni e dalla storia ufficiale, e rimpiazzata da una nuova Batgirl: [[Barbara Gordon]]. Barbara fece il suo esordio nella pagine di ''[[Detective Comics]]'' n. 359, scritto da [[Gardner Fox]] e disegnato da [[Carmine Infantino]], chiamato: ''The Million Dollar Debut of Batgirl''. L'interpretazione di Barbara Gordon nel ruolo di Batgirl fece regolari apparizioni nei fumetti di Batman dal [[1966]] al [[1988]], e viene descritta come uno dei personaggi di maggiore spessore pubblicati durante la [[Silver Age]].<ref name= "The Image and Role of the Librarian">{{cita libro|autore= Wendi Arant|coautori= Candace
R. Benefiel|titolo= The Image and Role of the Librarian|anno= 2002 |editore= Haworth Press|url= http://books.google.com/books?id=RXsa43PYarQC|isbn= 0-7890-2099-8}}</ref>
 
La creazione della Batfamiglia (''Batman Family''), che era formata dai genitori Batman e Batwoman, dai figli Robin e Batgirl, dal [[folletto]] [[extraterrestre]] [[Bat-Mite]] e dal [[cane]] [[Asso (cane)|Asso]] portò i fumetti di Batman verso una narrazione insolita, più incentrata verso la [[Situation comedy|commedia d'ambientazione]] che non verso la classica azione in stile vigilante.<ref name="Batman: The Complete History"/>
 
Quando [[Julius Schwartz]] salì al vertice della sceneggiatura, decise di abbandonare tutti questi nuovi personaggi, eccettuato Robin, ritenendoli inappropriati.<ref>{{cita web|url= http://www.newsarama.com/dcnew/Batwoman/BatwomanHistory.htm|titolo= Remembering Kathy Kane: The First Batwoman|autore= Fred Grandinetti|editore= Newsarama|accesso=2 giugno 2008}}</ref> Schwartz prese questa decisione in seguito alla flessione nelle vendite di tutte le serie legate a Batman, ripristinando il mito dell'eroico vigilante Batman.<ref name="Batman: The Complete History"/> Batgirl, insieme ad altri personaggi della batfamiglia, fu reintrodotta nella trama nella serie limitata del [[1985]]: [[Crisi sulle Terre infinite]].<ref>{{cita libro|autore= Marv Wolfman|titolo= Crisis on Infinite Earths|anno= 1985|editore= DC Comics|isbn= 1-56389-750-4}}</ref> Comunque, se anche Bette Kane non esiste più nella storia successiva la Crisi, una versione modificata del personaggio, tale Mary Elizabeth 'Bette' Kane, fu introdotta come la [[Supereroe|supereroina]] [[Flamebird]], che continua ad essere tuttora pubblicata.
 
=== Barbara Gordon ===
Personaggio in attività dal [[1966]] al [[1988]]. Una nuova Batgirl debutta nel fumetto ''Detective Comics'' n. 359 pubblicato nel novembre del [[1966]] (che tuttavia ha indicata come data il gennaio [[1967]]):<ref>{{cita libro |autore = Garder Fox |titolo= Detective Comics n. 359|anno= 1967 |editore= DC Comics}}</ref> Barbara "Babs" Gordon, la figlia di [[James Gordon]], il contatto che [[Batman]] ha nella polizia di Gotham. Nella sua prima apparizione, Barbara sta andando ad un ballo in maschera vestita alla Batman, quando sorprende un tentativo di rapimento rivolto a [[Bruce Wayne]] da parte del criminale [[Killer Moth]], riuscendo a sventarlo. Questo fatto attrae l'attenzione di Batman, ponendosi come il suo inizio alla sua carriera di vigilante.
 
Questo nuovo personaggio, creato congiuntamente da [[Julius Schwartz]], [[Carmine Infantino]] e [[Gardner Fox]], fu una collaborazione fra la [[DC Comics]] e la [[Batman (serie televisiva)|serie televisiva di Batman]] degli [[anni 1960|anni sessanta]]. Allorquando il produttore televisivo [[William Dozier]] operò per la produzione di una terza stagione del programma, chiese a Schwarz un nuovo personaggio femminile, da inserire nel [[Mass media|medium]] fumettistico, che fosse adattabile per la serie televisiva, perché si potesse attirare maggiormente l'attenzione del pubblico femminile. Nacque così una nuova Batgirl: una giovane donna adulta, dottoressa in scienze librarie e bibliotecaria capo alla biblioteca pubblica di [[Gotham City]].<ref name= "The Image and Role of the Librarian"/>
 
Nei panni di Batgirl, [[Barbara Gordon]] divenne molto più celebre delle precedenti Batgirl (Bette Kane) e Batwoman, e apparì sia in ''[[Detective Comics]]'' che in ''[[Batman (fumetto)|Batman]]'', che in altre pubblicazioni DC relative a Batman. Il personaggio ebbe anche un ruolo fisso nella serie a fumetti ''Batman Family'' che iniziò nel [[1975]], in cui divenne parte del "Dinamico Duo: Batgirl & Robin", insieme con [[Dick Grayson]].<ref>{{cita libro|autore= Elliot Maggin|titolo=Batman Family n. 1 |anno= 1975 |editore= DC Comics}}</ref> Descritta come uno dei più celebri personaggi apparsi nei fumetti della [[Silver Age]],<ref name= "The Image and Role of the Librarian"/> Barbara Gordon appare nei panni di Batgirl con regolarità dal [[1966]] al [[1988]], e viene impiegata nei panni di Batgirl ancora oggi in episodi che fanno uso di [[analessi]]. Barbara inoltre era legata a Dick Grayson in modo particolare, tanto da essere la sua prima fidanzata in maschera e costume.
 
Nella storia del [[1988]] ''Batgirl Special'' n. 1, Barbara rinuncia al suo ruolo di Batgirl; in seguito, nell'albo autoconclusivo ''Batman: The Killing Joke''<ref>{{cita libro|autore= Alan Moore |titolo= Batman: The Killing Joke |anno= 1988 |editore= DC Comics|isbn= 978-0-930289-45-4}}</ref> viene ferita gravemente dal Joker alla [[spina dorsale]] e resa [[paraplegia|paraplegica]]. Il personaggio ritorna nelle pubblicazioni nelle vesti di [[Oracolo (personaggio)|Oracolo]], grazie a [[Kim Yale]] e a [[John Ostrander]], nel fumetto ''Suicide Squad'' n. 23 (prima serie) del [[1989]]; Oracolo è una esperta [[hacker]] che procaccia informazioni di ogni genere, purché accessibili per via informatica, ai vigilanti ed ai supereroi con cui è in contatto; ha inoltre fondato il supergruppo dei [[Birds of Prey (fumetto)|Birds of Prey]].
Un ufficiale di [[polizia]] affermò che la rossa Batgirl non si era vista per anni e che il suo fascicolo era stato chiuso. Nel fumetto del [[2006]]: ''Birds of Prey n°98: Headhunt Part Three'', la Cacciatrice e [[Black Canary]] accusano Oracolo di avere segretamente riassunto il suo ruolo di Batgirl, accuse che Barbara respinge. Più tardi si scoprì che la misteriosa Batgirl era una ragazza [[adolescenza|adolescente]] di nome [[Charlotte Gage-Radcliffe]] dotata di superpoteri. Dopo un incontro con Oracolo, Charlotte viene forzata ad abbandonare la carriera di vigilante dalla Batgirl originale. In seguito Charlotte ritorna nella organizzazione dei Birds of Prey nel fumetto: ''Birds of Prey n°101'' (di [[Gail Simone]], anno [[2006]]) nelle vesti di [[Misfit (fumetto)|Misfit]], divenendo la terza Batgirl ad entrare nell'organizzazione.
 
=== Stephanie Brown ===
{{vedi anche|Stephanie Brown}}
Dopo la morte di Bruce Wayne, una disillusa Cassandra Cain cede il manto di Batgirl alla sua migliore amica Stephanie Brown, poco prima di sparire dalla circolazione.
Steph, nei panni della nuova Batgirl torna ad un modello più classico del suo costume, unendolo anche a quello precedentemente usato nei panni di Spoiler.
 
== Altri media ==
 
=== Cinema e televisione ===
* Batgirl è apparsa in ''[[Batman & Robin]]'' (1997), interpretata da [[Alicia Silverstone]].
 
=== Videogiochi ===
{{Vedi anche|Videogiochi di Batman}}
Batgirl appare nei seguenti videogiochi:
 
* ''[[Videogiochi di Batman#Batman & Robin (1998)|Batman & Robin]]'' ([[1998]])
* ''[[Videogiochi di Batman#Batman: Chaos in Gotham (2001)|Batman: Chaos in Gotham]]'' ([[2001]])
* ''[[Videogiochi di Batman#Batman: Gotham City Racer (2001)|Batman: Gotham City Racer]]'' (2001)
* ''[[Videogiochi di Batman#Batman: Vengeance (2001)|Batman: Vengeance]]'' (2001)
* ''[[Batman: Dark Tomorrow]]'' ([[2003]])
* ''[[Videogiochi di Batman#Batman: Rise of Sin Tzu (2003)|Batman: Rise of Sin Tzu]]'' (2003)
* ''[[Lego Batman]]'' ([[2008]])
* ''[[Batman: Arkham Asylum]]'' ([[2009]])
* ''[[DC Universe Online]]'' ([[2011]])
* ''[[LEGO Batman 2: DC Super Heroes]]'' ([[2012]])
* ''[[Injustice: Gods Among Us]]'' ([[2013]])
 
== Note ==
[[Categoria:Personaggi di Batman]]
 
{{Linkcategorie VdQ|enqualità}}
494 564

contributi

Menu di navigazione