Francis Tregian il Giovane: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
m
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
mNessun oggetto della modifica
==Biografia==
 
Venne educato in [[Francia]], e nel 1592 ottenne un impiego a [[Roma]] presso il cardinale [[William Allen (cardinale)|William Allen]]. Alla morte di Allen nel 1594, tornò in Inghilterra per reclamare la restituzione delle proprietà del padre in [[Cornovaglia]], ma nel 1609 venne accusato di "ricusazione", cioè di ostinazione nella fede cattolica; le sue terre vennero confiscate ed egli fu imprigionato nella [[Fleet Prison]] a [[Londra]], dove rimase fino alla morte avvenuta nel 1619.
 
Francis Tregian il giovane è ampiamente riconosciuto come il principale estensore di tre vaste antologie musicali, delle quali la più famosa è certamente il [[Fitzwilliam Virginal Book]],<ref>Edito nel 1899 da Fuller-Maitland e Barclay Squire, i quali suggerirono che il manoscritto era stato compilato dal giovane Francis Tregian; vedere Jonathan Wainwright, ''Musical Patronage in Seventeenth-century England: Christopher, first Baron Hatton '', 1997 p. 190.</ref> malgrado l'attribuzione, confermata per confronto con la versione autografa del manoscritto,<ref>John Caldwell, ''English Keyboard Music Before the Nineteenth Century'' 1985 p. 129.</ref> sia stata successivamente messa in discussione. Un altro dei suoi manoscritti, ''Tregian Manuscripts'' ([[British Library]], British Library MS Egerton 3665) è stato pubblicato in facsimile.<ref>''The Tregian Manuscript'', con introduzione di Frank A. D'Accone ('Renaissance Music in Facsimile', viia), New York & London, 1988.</ref> Un terzo, il ''Sambroke Manuscript'' un tempo nella collezione [[Joseph William Drexel]], è oggi custodito nella [[New York Public Library]].<ref>NYPL Drexel 4302; le tre antologie manoscritte sono indicate nel libro di John Caldwell, ''The Oxford History of English Music'': vol. I ''From the beginnings to c. 1715'', ''s.v.'' "Secular vocal music, 1575-1625", p. 390 note 1. </ref>
11

contributi

Menu di navigazione