Onere: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
1 byte rimosso ,  8 anni fa
sono caduto in errore. Vogliate perdonarmi. Tuttavia la costruzione sintattica della frase va migliorata
(a ragion di logica va scritto il contrario di "favorevole" ossia "sfavorevole". Ragion per cui è necessario apporre la correzione)
(sono caduto in errore. Vogliate perdonarmi. Tuttavia la costruzione sintattica della frase va migliorata)
In diritto <nowiki>l'</nowiki>'''onere''' è la [[situazione giuridica soggettiva]] del [[sogetto di diritto|soggetto]] che è tenuto ad un determinato [[comportamento]] nel proprio [[interesse (diritto)|interesse]], poiché in mancanza non si produrrebbe un [[effetto giuridico]] a lui sfavorevolefavorevole.
 
Il soggetto sul quale grava l'onere è libero di tenere o meno il comportamento e in ciò l'onere si distingue dall'[[obbligo]] e dal [[dovere]], la cui inosservanza comporta, invece, l'applicazione di una [[sanzione]]: il mancato adempimento dell'onere non comporta alcuna sanzione ma il non realizzarsi dell'effetto giuridico favorevole. Questo ha portato a definire l'onere, con un apparente [[ossimoro]], ''dovere libero''.
Utente anonimo

Menu di navigazione