Differenze tra le versioni di "L'Eco di Bergamo"

Jump to navigation Jump to search
Il 25 settembre 1967 venne aggiunto un inserto dedicato allo sport, che trattava anche, con particolare attenzione, della squadra di calcio locale, l’[[Atalanta Bergamasca Calcio|Atalanta]].</br>
Nel 2004 '''Ettore Ongis''' diventò direttore del quotidiano bergamasco, carica che ricopre tutt'oggi.</br>
Il formato attuale de "'''L’Eco di Bergamo'''" è 53 cm x 39 cm, e il giornale si presenta su nove colonne; non viene stampato in città, ma nella stamperia ''C.S.Q.Spa''.
 
Nel 2011 [[Giorgio Gandola]] assunse il ruolo di direttore.<br>
 
Inoltre il giornale non viene stampato nella provincia di diffusione, ma nella stamperia C.S.Q.Spa di Erbusco, in provincia di Brescia.<br>
 
== Diffusione ==
6 257

contributi

Menu di navigazione