Differenze tra le versioni di "Mercedes-Benz R107"

Jump to navigation Jump to search
Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 anni fa
m (ortografia)
Per quanto riguarda le [[Sospensione (meccanica)|sospensioni]], si scelse un moderno avantreno a ruote indipendenti con quadrilateri articolati, molle elicoidali e barra stabilizzatrice. Per quanto riguardava il retrotreno, si abbandonò la soluzione del ponte posteriore a bracci oscillanti in favore di uno schema a bracci diagonali, anch'esso con molle elicoidali e barra stabilizzatrice. Tipicamente Mercedes il resto dell'impostazione meccanica, che prevedeva: [[trazione posteriore]], [[sterzo]] a circolazione di sfere servoassistito e [[freno a disco|freni a disco]] autoventilati su tutte le ruote.<br />
A migliorare la guidabilità contribuiva anche il passo relativamente lungo per una spider a 2 posti (la panchetta posteriore, infatti, poteva ospitare al massimo un borsone): 246[[centimetro|cm]].<br />
La vettura fu presentata nell'[[aprile]] del 1971 come '''350SL''': sicuramente elegante e sportiva, anche più del modello precedente, mancava però di alcuni dettagli che erano rimasti cari agli aficionados della ''W113'', primo fra tutti il tetto rigido concavo (disponibile come optional al posto della classica capote in tela) che le valse appunto il soprannome di ''Pagoda''. Per soddisfare le normative USA in fatto di sicurezza, poi, la scocca venne notevolmente irrobustita, con un conseguente aumento della [[massa (fisica)|massa]] a vuoto della vettura. Da qui l'esigenza di montare motori più grossi e potenti rispetto a quelli montati sulla ''Pagoda'', così da non penalizzare le prestazioni, ed anzi, in maniera tale da migliorarle. La ''350 SL'' era equipaggiata con il [[motore V8|V8]] [[Mercedes-Benz M116|M116]] a iniezione di 3499&nbsp;cm³ da 205cv e poteva avere, in alternativa a quello meccanico a 54 marce, un [[cambio automatico]] a 43 rapporti.<br />
Tre mesi dopo il debutto commerciale nel [[Europa|Vecchio Continente]], la ''R107'' venne lanciata anche negli Stati Uniti, ma per tale mercato il modello prese la denominazione di '''350 SL 4.5''', in quanto equipaggiata da un V8 da 4.5 litri. Tale motore era in realtà limitato nelle prestazioni a causa dei dispositivi antinquinamento necessari per l'omologazione negli USA. La potenza massima si fermava a 195 CV, non molti neppure all'epoca per un motore del genere.
 
Utente anonimo

Menu di navigazione