Differenze tra le versioni di "Nuoto ai Giochi della I Olimpiade"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
(→‎Uomini: Corregge secondo le norme del Sistema internazionale di unità di misura, replaced: m →  m using AWB)
[[Alfréd Hajós]] è il nuotatore che più di tutti si distinse, vincendo, all'età di 17 anni, due delle quattro gare, diventando così il campione olimpico più giovane. Si pensi che le altre due gare non poterono essere sue per ragioni maggiori, una perché era riservata solo ai marinai e l'altra perché vi dovette rinunciare in quanto la partenza era troppo vicina alla fine della gara dei 100 metri stile libero.
 
Le gare di nuoto si svolsero tutte l'11 aprile 1896 nella baia di Zea, nelle acque nei pressi del Pireo, in un mare gelido (la temperatura era di soli 13 gradi) e mosso, con onde che arrivano a quattro metri d'altezza. Infatti si dice che Hajós, per gareggiare i 1.200 metri stile libero, si spalmò addosso uno consistente strato di grasso come protezione dal freddo. Si svolsero in mare aperto, dal momento che gli organizzatori si rifiutarono di spendere i soldi necessari per costruire uno stadio apposito. Circa 20.000 spettatori assisteroassistettero alle gare.
 
Curiosa la gara di nuoto riservata a marinai, competizione mai più ripetuta nelle discipline olimpiche. Occorre notare i tempi per confrontare realmente il dilettantismo e il professionismo e come il vincitore, [[Ioannis Malokinis]], avesse nuotato i 100 stile libero in un tempo quasi doppio rispetto ad Hajós per la stessa lunghezza. Era inoltre prevista la gara dei 500 metri stile libero per marinai ma non venne disputata, per motivi sconosciuti.
Utente anonimo

Menu di navigazione