Ringer lattato: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
1 728 byte aggiunti ,  10 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Bot: Aggiungo: ca:Ringer)
Nessun oggetto della modifica
 
Normalmente il sodio, il potassio ed il lattato provengono dal [[cloruro di sodio]], dal [[lattato di sodio]], dal [[cloruro di potassio]] e dal [[cloruro di calcio]].
Ci sono leggere variazioni nella composizione della soluzione di Ringer lattato, a seconda del diverso produttore. Per tale motivo, il termine Ringer lattato non dovrebbe essere considerato come corrispondente ad una formulazione precisa.<ref>[http://dailymed.nlm.nih.gov/dailymed/search.cfm?startswith=lactated+ringer&x=0&y=0 DailyMed Result]</ref>
Sebbene il pH della soluzione sia pari a 6,5, tuttavia si comporta come una soluzione alcalizzante.
 
==Cenni storici==
La soluzione salina di Ringer fu inventata nel 1880 da [[Sydney Ringer]]<ref>{{WhoNamedIt|synd|2119|Ringer's solution}}</ref>, un medico e fisiologo britannico. Ringer stava effettuando degli studi sul battito cardiaco di un cuore di rana isolato al di fuori del corpo. Egli sperava di identificare nel sangue alcune sostanze che avrebbero permesso al cuore isolato di battere normalmente per un certo tempo.<ref>[http://jp.physoc.org/content/555/3/585.full Miller DJ. ''Sydney Ringer; physiological saline, calcium and the contraction of the heart.''] J Physiol. 2004 Mar 16;555(Pt 3):585-7. Epub 2004 Jan 23. {{PMID|14742734}}; {{PMC|1664856}}.</ref> La soluzione originale di sali inorganici fu poi ulteriormente modificata da Alexis Hartmann al fine di poter trattare la acidosi nei bambini. Hartmann aggiunse alla soluzione originaria il lattato, che mitiga le variazioni di pH agendo come un tampone per le sostanze acide. In questo modo la soluzione divenne nota come "soluzione di Ringer lattato" o "soluzione di Hartmann".<ref>{{cite journal |author=White SA, Goldhill DR |title=Is Hartmann's the solution? |journal=Anaesthesia |volume=52 |issue=5 |pages=422–7 |year=1997 |month=May |pmid=9165959 |doi=10.1111/j.1365-2044.1997.090-az0082.x}}</ref>
 
==Usi terapeutici==
 
==Note==
<references />
{{Portale|medicina}}
 

Menu di navigazione