Christina di Markyate: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
m
Fix link
(cat)
m (Fix link)
Era una [[monaca]] [[benedettini|benedettina]] che fondò una congregazione religiosa femminile. Fu [[priore|priora]] della comunità di [[Markyate]] (nell'[[Hertfordshire]]) sotto il patronato dell'[[abate]] e dei [[monachesimo|monaci]] di [[Saint Albans]], che scrissero un famoso [[Salterio (liturgia)|salterio]] proprio per lei.
 
La sua vita religiosa iniziò quando scappò dal [[marito]] per andare a vivere con un [[eremita]]. Visse nella sua piccola [[cella (convento)|cella]] nascosta per quattro anni, [[digiuno|digiunando]], [[meditazione|meditando]] e avendo anche delle [[visione mistica|visioni mistiche]] di [[Gesù]]. Dopo quattro anni il marito le concesse la libertà e Christina poté diventare una suora vera e propria. Nel [[Medioevo]] era molto famosa la sua [[biografia]].
 
== Collegamenti esterni ==
369 613

contributi

Menu di navigazione