Yajurveda: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
2 byte rimossi ,  12 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Lo ''Yajurveda'' ([[devanāgarī]] यजुर्वेद, sostantivo maschile [[sanscrito]] composto da ''yajus'', "formula sacrificale", e ''veda'', "sapienza" o "conoscenza"; anche ''Yajurvedasaṃhitā'', sostantivo femminile, lett.: "Raccolta delle strofeformule della sapienzasacrificali") è la terza raccolta di inni religiosi composti in una forma arcaica di [[sanscrito]], detto [[sanscrito vedico]], facente parte di un più grande insieme di testi religiosi denominati ''[[Veda]]'', fondamento della [[religione vedica]], successivamente del [[Brahmanesimo]] e, infine, di quel complesso e composito sistema religioso e filosofico religioso che va sotto il nome di [[Induismo]].
 
Più precisamente nello ''Yajurveda'' sono raccolte le formule sacrificali (''yajus'') nonché i ''[[mantra]]'' già presenti nel ''[[Ṛgveda]]'' mormorati dal sacerdote officiante il [[Yajña|sacrificio vedico]] (''yajña'') indicato come ''[[adhvaryu]]''.

Menu di navigazione