Birra: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
36 byte aggiunti ,  5 mesi fa
m
m (→‎Processo di produzione: in quella posizion non si capiva il nesso con il resto)
[[File:Cuves de fermentations.jpg|thumb|Moderni serbatoi di fermentazione]]
 
La fermentazione secondaria, detta anche maturazione, invece consiste nel lasciare per circa quattro o cinque settimane la birra in grosse vasche di maturazione a una temperatura compresa fra 0 e {{M|2|u=°C}}. Questa operazione permette di [[soluzione satura|saturare]] di [[anidride carbonica]] la birra e di far depositare i residui di lievito, oltre che armonizzare i vari ingredienti. In questa fase si forma la schiuma.
 
Infine c'è la [[pastorizzazione]] che è un processo a cui non tutte le birre vengono sottoposte. Consiste nel portare la birra alla temperatura di {{M|60|u=°C}} per distruggere alcuni microrganismi e quindi conservare maggiormente il prodotto. La birra non pastorizzata viene definita "[[birra cruda|cruda]]".<ref>Non si confonda la birra cruda con il cereale crudo, vedi sopra.</ref>
4 906

contributi

Menu di navigazione