Monte Titoli: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
+ link a T2S
m (→‎top: sistemazione template aziende e fix vari agli standard)
(+ link a T2S)
A oggi, Monte Titoli S.p.A. gestisce un patrimonio di 3,3 trilioni di euro e svolge attività di pre-collocamento, collocamento e custodia titoli oltre ad erogare servizi di amministrazione accentrata su azioni nazionali e cross border. Si occupa, infine, dei servizi di emissione per clienti nazionali ed internazionali<ref name="Descrizione di Monte Titoli S.p.A.">lseg.it, “Monte Titoli – Chi siamo” (http://www.lseg.com/chi-siamo)</ref>.
 
Nel 2015, Monte Titoli S.p.A. è stato il primo e più grande depositario centrale a completare la migrazione alla [[TARGET2-Securities|piattaforma TARGET2-Securities (T2S)]] della Banca Centrale Europea per il trading crossborder, nella quale oggi è pienamente operativo<ref name="Migrazione di Monte Titoli a piattaforma T2S">repubblica.it, “Borsa, Italia sulla piattaforma Ue: commissioni di regolamento giù del 90%” (http://www.repubblica.it/economia/2015/08/30/news/mercati_italia_sulla_piattaforma_ue_commissioni_di_borsa_giu_del_90_-121899120/?rssimage)</ref>.
 
Mauro Dognini ne è General Manager e CEO.
Il 6 dicembre [[2002]] Monte Titoli viene acquisito dal gruppo di Borsa Italiana.
 
Dal 2003 al 2015, Monte Titoli S.p.A. gestisceha gestito anche Express II, la piattaforma unica per la gestione dei processi di liquidazione su base netta e lorda<ref name="Gestione piattaforma Express">borsaitaliana.it, "Glossario-Monte Titoli (http://www.borsaitaliana.it/bitApp/glossary.bit?target=GlossaryDetail&word=Monte%20Titoli)</ref>. Il sistema è stato dismesso il 31 agosto 2015 in concomitanza con la migrazione della piazza finanziaria italiana alla nuova piattaforma di regolamento titoli TARGET2-Securities (T2S).
 
==Note==
2 924

contributi

Menu di navigazione