Differenze tra le versioni di "Corpo di Sicurezza dell'AFIS"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina: {{Infobox unità militare |Categoria = esercito |Nome = Corpo di Sicurezza dell'AFIS |Immagine = |Didascalia = |Attiva = 1949 - 1956 |Nazione = {{Bandiera|ITA...)
 
}}
 
Il Corpo di Sicurezza dell'AFIS ([[Amministrazione fiduciaria italiana della Somalia|Amministrazione Fiduciaria Italiana della Somalia]]), fu la denominazione assegnata alla missione militare italiana, inviata in [[Somalia]] per il mantenimento della sicurezza del mandato e dell'addestramento delle future forze armate della Somalia.
 
== Storia ==
 
L’accordo per l’amministrazione fiduciaria (art. 6), approvato in ambito [[Organizzazione delle Nazioni Unite|O.N.U.]], prevedeva il mantenimento in Somalia di un contingente di volontari delle forze armate e reparti di polizia italiani per la difesa del paese e il mantenimento dell’ordine pubblico interno.
 
Il 1° agosto 1949 lo [[Stato maggiore dell'Esercito italiano|Stato Maggiore dell’Esercito]], che già dall’aprile 1948 aveva avviato gli studi e le predisposizioni
necessarie, diramava le circolari costitutive del contingente di truppe da inviare in Somalia.
 
Il 15 agosto, presso il Comando militare territoriale di [[Napoli]], veniva costituito il Comando forze armate della Somalia.
della Somalia
 
Al settembre 1949, la gran parte del personale che costituì il Corpo di Sicurezza fu fornito dall’Esercito.
1 057

contributi

Menu di navigazione