Febida: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
13 byte aggiunti ,  2 anni fa
Fix link Tebe (città greca antica)
m (→‎Note: Sostituzione template reference, replaced: {{references}} → <references/>)
(Fix link Tebe (città greca antica))
{{vedi anche|Oligarchia tebana}}
=== Insediamento ===
Nel [[382 a.C.]], quando [[Sparta]] decise di mandare una spedizione contro [[Olinto]], Febida fu nominato comandante delle truppe destinate a rinforzare il contingente di suo fratello [[Eudamida (generale)|Eudamida]], che era già in viaggio verso la città;<ref>{{cita|Senofonte|V, 2, 24}}.</ref> mentre era in viaggio, si fermò a [[Tebe (Greciacittà greca antica)|Tebe]] e, coll'aiuto del [[polemarco]] [[Leonziade]] e dei suoi sostenitori, riuscì coll'inganno a prendere la [[Cadmea]].<ref>{{cita|Senofonte|V, 2, 25-31}}.</ref><ref>[[Plutarco]], ''Pelopida'', 5.</ref>
Secondo [[Diodoro Siculo]], Febida agì in base a degli ordini segreti del governo spartano,<ref>{{cita|Diodoro|XV, 20}}.</ref> mentre [[Senofonte]] riferisce semplicemente che, essendo un uomo più coraggioso che prudente, e amando un'azione istantanea più della sua stessa vita, si lasciò convincere dalle lusinghe di Leonziade.
 
373 468

contributi

Menu di navigazione