Differenze tra le versioni di "Taoismo"

Jump to navigation Jump to search
249 byte aggiunti ,  1 anno fa
recupero testo nota rimosso per errore
(recupero testo nota rimosso per errore)
Tutto questo avvenne tramite la codificazione di rituali, lo stabilirsi di una letteratura canonica esplicita e quindi verificabile, la fondazione di monasteri daoisti sul tipo di quelli buddisti, e quindi rappresenta la fondazione di una vera propria religione, non solo l'assemblaggio di elementi tra loro.
 
La reazione dei buddisti fu inevitabile, da una parte tentarono di "mettere in cattiva luce il daoismo agganciandosi anche alla soteriologia "terrena" dello stesso; il daoismo, daltra parte, era ben più in accordo alla simbologia imperiale cinese di quanto lo fosse la religione dharmica<ref>Isabelle Robinet, [http://www.goldenelixir.com/publications/eot_daojia.html ''Daojia''] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20131102195108/http://www.goldenelixir.com/publications/eot_daojia.html |date=2 novembre 2013 }} in {{Cita|Pregadio|vol. 1, p. 8}}</ref><ref name=Pregadio_8/>. Ancora Arena afferma che la divisione nei due "assi" sarebbe, a suo parere, avvenuto durante il periodo Wei e Jin (quindi all'incirca tra le prime metà del III e la prima metà del V secolo d.C.), in corrispondenza con il [[Storia del daoismo#Dinastie Wei e Jin. Metafisica dell'arcano o Neotaoismo|Neotaoismo]], che rifiutava completamente le arti magiche e la religione popolare<ref>tratto da {{Cita|Arena, 1996|p. 8-9}}.</ref>
<ref name=Robinet-8 /> <ref name=Pregadio_8/>.
Ancora Arena afferma che la divisione nei due "assi" sarebbe, a suo parere, avvenuto durante il periodo Wei e Jin (quindi all'incirca tra le prime metà del III e la prima metà del V secolo d.C.), in corrispondenza con il [[Storia del daoismo#Dinastie Wei e Jin. Metafisica dell'arcano o Neotaoismo|Neotaoismo]], che rifiutava completamente le arti magiche e la religione popolare<ref>tratto da {{Cita|Arena, 1996|p. 8-9}}.</ref>
 
== Canone daoista ==

Menu di navigazione