Differenze tra le versioni di "Ratnasaṃbhāva"

Jump to navigation Jump to search
-WIP: revisione conclusa
(-WIP: revisione conclusa)
<br />Ratnasambhava[[File:Houshou.jpg|caption=Hōshō Nyorai/ Ratnasambhava|image_size=200px|succeeded_by=}} miniatura]]'''RatnasambhavaRatnasaṃbhāva''' (lett. "gioiello-nato", in cinese, 寶生如來, in giapponese 宝生如来, in [[tibetano]] རིན་ཆེན་འབྱུང་གནས་ <small><small><small>or</small></small></small> རིན་ཆེན་འབྱུང་ལྡན་)<ref> http://redzambala.com/buddhism/buddha-aspects/ratnasambhava-wisdom-of-equality-and-abundance.html</ref> è uno dei [[Cinque Buddha|cinque Buddha Dhyani]] (o "Cinque Buddha didella meditazione") del [[Buddhismo Vajrayāna|Vajrayana]] o [[Tantra|buddismo tantrico]]. I [[mandala]] e i [[mantra]] di Ratnasambhava si concentrano sullo sviluppo dell'equanimità e dell'uguaglianza e, nel Vajrayana, il pensiero buddista è associato al tentativo di distruggere l'[[avidità]] e l'[[orgoglio]]. La sua [[consorte]] è [[Mamaki]] e la sua cavalcatura è un [[cavallo]] o una coppia di [[Panthera leo|leoni]].
{{WIP open|Mickey83}}
{{Infobox Buddha|name=Ratnasambhava|tibetan_name=<big><big>རིན་ཆེན་འབྱུང་གནས་ <small><small><small>or</small></small></small> རིན་ཆེན་འབྱུང་ལྡན་</big></big><br><small text>Wylie: rin chen 'byung gnas<br>THL: rin chen 'byung ldan</small text>|preceded_by=|shakti=Mamaki|attributes=Equality, Equanimity|veneration=[[Mahāyāna]], [[Vajrayana]]|vietnamese_name=Bảo Sanh Như Lai|thai_name=|mongolian_name=ᠡᠷᠳᠡᠨᠢ ᠭᠠᠷᠬᠣ ᠢᠢᠨ ᠣᠷᠣᠨ<br /><small>Эрдэнэ гарахын орон<br /> Erdeni garkhu yin oron</small>|japanese_name={{ruby-ja|宝生如来|ほうしょうにょらい}}
<br />([[romaji]]: ''Hōshō Nyorai'')|image=Houshou.jpg|chinese_name=(Traditional)<br>寶生如來<br>(Simplified)<br>宝生如来
<br />([[Pinyin]]: ''Bǎoshēng Rúlái'')|korean_name=보생여래
<br />([[Revised Romanization of Korean|RR]]: ''Bosaeng Yeorae'')|burmese_name=|pali_name=|sanskrit_name=रत्नसम्भव
<br />Ratnasambhava|caption=Hōshō Nyorai/ Ratnasambhava|image_size=200px|succeeded_by=}} '''Ratnasambhava''' (lett. "gioiello-nato")<ref> http://redzambala.com/buddhism/buddha-aspects/ratnasambhava-wisdom-of-equality-and-abundance.html</ref> è uno dei [[Cinque Buddha|cinque Buddha Dhyani]] (o "Cinque Buddha di meditazione") del [[Buddhismo Vajrayāna|Vajrayana]] o [[Tantra|buddismo tantrico]]. I [[mandala]] e i [[mantra]] di Ratnasambhava si concentrano sullo sviluppo dell'equanimità e dell'uguaglianza e, nel Vajrayana, il pensiero buddista è associato al tentativo di distruggere l'[[avidità]] e l'[[orgoglio]]. La sua [[consorte]] è [[Mamaki]] e la sua cavalcatura è un [[cavallo]] o una coppia di [[Panthera leo|leoni]].
 
== StoriaFonti testualeletterarie ==
La prima menzione documentata di Ratnasambhava si trova nel ''[[ Sutra della luce dorata |Suvarṇaprabhāsa Sūtra]]'' e nel [[ Guhyasamāja Tantra |Guhyasamāja Tantra]] ([[IV secolo]] d.C.), e successivamente appare in numerosi testi Vajrayana. Il resoconto più elaborato su di lui si trova nella sezione ''Pañcakara'' dell'''Advayavajrasaṃgraha.''
 
Ratnasambhava è anche menzionato come uno dei Buddha degni di lode nel ''[[Kṣitigarbhasūtra|Kṣitigarbha Bodhisattva Pūrvapraṇidhāna Sūtra]]'', capitolo 9:<ref>{{Cita libro|autore=Shih|nome=Tao-tsi|titolo=The Sutra of Bodhisattva Ksitigarbha's Fundamental Vows|ed=2nd|editore=Sutra Translation Committee of the United States and Canada|pp=63}}</ref> {{cquote|Again"Di innuovo thenel pastpassato, immeasurable,incommensurabili incalculable''[[kalpa]]'' kalpas agofa, astanti manyquanti asi thegrani grainsdi ofsabbia sand in thenel [[Ganges RiverGange]], thereapparve appearednel inmondo theun worldBuddha ache Buddhaportava bearingil thetitolo title ofdi Ratnasambhava Tathāgata. AnyOgni manuomo oro womandonna, hearingudendo theil Buddha'snome namedel andBuddha showinge respectmostrandogli to himrispetto, willsarebbe soondiventato attain the stage of anun [[Arhat]]".}}
 
== Caratteristiche ==
[[File:Gundari.jpg|sinistra|miniatura| Il re saggio [[Gundari]] è una manifestazione di Ratnasambhava. ]]
Ratnasaṃbhava è associato allo [[skandha]] del sentimento o della sensazione e al suo rapporto con la coscienza. La sua attività nel promuovere il [[Buddhismo|buddismobuddhismo]] è arricchire e aumentare la conoscenza del [[Dharma]]. Ratnasambhava è associato al simbolo del [[gioielleria|gioiello]], che corrisponde alla sua famiglia, Ratna o gioiello. Nelle opere d'arte viene mostrato nel [[mudra]] del dare.
 
Di solito è di colore giallo o oro. È associato con l'elemento [[Quattro elementi|terra]], il quartiere celeste del [[sud]] e la stagione della [[primavera]]. La sua direzione cardinale è il sud. Il suo campo di Buddhabuddhico è noto come ''Śrimat''.
 
Nel [[Bardo Tödröl Chenmo|Bardo Thodol]], è raffigurato in unione con Mamaki e accompagnato dai [[bodhisattva]] maschi [[Akasagarbha|Ākāśagarbha]] e [[Samantabhadra]] e dalle bodhisattva femmine [[ Mala (Bodhisattva) |Mala]] e [[ Dhupa |Dhupa]].
 
In Tibet, [[Vaiśravaṇa]], noto anche come Jambhala e [[Kubera]], è considerato un ''dharmapāla'' mondano ed è spesso raffigurato come membro del seguito di Ratnasambhava.<ref>''Meeting the Buddhas'' By Vessantara. Windhorse Publications, 2004. {{ISBN|0-904766-53-5}} pg 84</ref>
 
La sua manifestazione negativa è il re della saggezza [[ Gundari |Gundari]].<ref>{{Cita libro|autore=Hackin|nome=Joseph|titolo=Asiatic Mythology 1932|url=https://books.google.com/books?id=0ECwJUcn1_UC&pg=PA428|data=|editore=Books.google.com|p=428}}</ref>

Menu di navigazione