Differenze tra le versioni di "Frammentazione della Democrazia Cristiana"

Jump to navigation Jump to search
== La ''"Rosa per l'Italia"'' di Savino Pezzotta (dal 2008 al 2014) ==
{{Vedi anche|Rosa per l'Italia}}
Nel febbraio 2008, [[Bruno Tabacci]] e [[Mario Baccini]], in seguito alla loro fuoriuscita dall'[[Unione dei Democratici Cristiani e di Centro]], fondarono il partito insieme a [[Savino Pezzotta]]. Il 28 febbraio [[2008]] la Rosa stipula un accordo con l'UDC per costruire una lista unitaria di [[centro (politica)|centro]]<ref>[http://www.corriere.it/politica/08_febbraio_28/accordo_rosa_bianca_udc_b9a97066-e60b-11dc-ab61-0003ba99c667.shtml Accordo tra Rosa Bianca e Udc],[http://www.repubblica.it/2008/02/sezioni/politica/verso-elezioni-7/verso-elezioni-7/verso-elezioni-7.html Udc e Rosa Bianca trovano l'accordo]</ref>, con [[Pier Ferdinando Casini]] candidato premier. Il progetto è definito "[[Unione di Centro (2008)|Unione di Centro]]". In seguito a questa decisione e ad alcuni contrasti relativi alle candidature l'11 marzo [[2008]] [[Gerardo Bianco]] e [[Alberto Monticone]] di [[Italia Popolare]] lasciano il movimento. Baccini lascerà poco dopo le [[elezioni politiche italiane del 2008]], seguito da Tabacci.
Il 17 gennaio 2013 la Rosa per l'Italia annuncia l'uscita dall'Unione di Centro e l'adesione al Gruppo Misto della Camera di Pezzotta<ref name="17gennaio2013">[http://www.bsnews.it/notizia.php?id=22156 Scissione in casa Udc, la Rosa per l'Italia "rompe" e guarda a sinistra] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20131024091406/http://www.bsnews.it/notizia.php?id=22156 |data=24 ottobre 2013 }}, BSNews.</ref>.
 
== La ''"Federazione dei Cristiano Popolari"'' di Mario Baccini (2008-2013) ==

Menu di navigazione