Differenze tra le versioni di "Posizione litotomica"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
(disorfano)
La '''posizione litotomica''' è un termine medico che si riferisce a una posizione comune per le procedure chirurgiche e gli esami medici che coinvolgono la pelvi e il basso addome, nonché una posizione comune per il parto nelle nazioni occidentali. La posizione litotomica comporta il posizionamento dei piedi di un individuo sopra o allo stesso livello dei fianchi (spesso nelle staffe), con il perineo posizionato sul bordo di un lettino. I riferimenti alla posizione sono stati trovati in alcuni dei più antichi documenti medici conosciuti incluse le versioni del giuramento di Ippocrate ; la posizione prende il nome dall'antica procedura chirurgica per la rimozione di calcoli renali e calcoli vescicali attraverso il perineo. La posizione è forse più riconoscibile come la posizione "spesso usata" per il parto: il paziente è disteso sulla schiena con le ginocchia piegate, posizionate sopra i fianchi, e divaricate attraverso l'uso delle staffe.
 
La posizione è spesso utilizzata e ha molti benefici dal punto di vista del medico. In particolare, la posizione offre un buon accesso visivo e fisico alla regione perineale. La posizione viene utilizzata per procedure che vanno da semplici esami pelvici a interventi chirurgici e procedure, compresi quelli che coinvolgono [[organi riproduttivi]], [[urologia]] e [[Gastroenterologia|sistemi gastrointestinali]]. Nuove osservazioni e scoperte scientifiche, combinate con una maggiore sensibilità ai bisogni dei pazienti, hanno aumentato la consapevolezza dei rischi fisici e psicologici che la posizione può comportare per le procedure chirurgiche prolungate, gli esami pelvici e, soprattutto, il [[parto]].
 
== Utilizzo in procedure chirurgiche prolungate ==
2 719

contributi

Menu di navigazione