Sorghum halepense

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sorgo selvatico; Sorghetto, Sagginella, Melghetta, Melgastro, Canestrello, Cannerecchia
(Sorghum halepense)
Starr 030612-8001 Sorghum halepense.jpg
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Sottoclasse Commelinidae
Ordine Cyperales
Famiglia Poaceae
Sottofamiglia Pooideae
Tribù Poeae
Genere Sorghum
Specie Sorghum halepense
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Commelinidi
Ordine Poales
Famiglia Poaceae
Nomenclatura binomiale
Sorghum halepense
(L.) Pers.

Sorgo selvatico o Sorghetta, Sorghum halepense, è una pianta erbacea della famiglia delle, Poaceae, originaria del Mediterraneo che si è diffusa in Europa e Medio Oriente. È stata introdotta in tutti i continenti ad eccezione dell'Antartide. Si riproduce attraverso rizoma e seme.

È stata a volte utilizzata come foraggio e per arrestare l'erosione del suolo ma è considerata una specie infestante:

  • Le foglie danneggiate da freddo o caldo intensi sono fonte di acido cianidrico dannoso per gli animali;
  • Le foglie possono causare accumulo di gas nell'apparato digerente degli erbivori a causa di un eccessivo accumulo di nitrato;
  • È una specie invasiva a rapida crescita che sottrae nutrienti e acqua alle colture.

È comune in colture, pascoli e campi abbandonati, margini delle strade, argini fluviali e ai bordi di boschi e siepi. Ama suoli smossi, lavorati, fertili e profondi, comuni nelle culture erbacee. È resistente a molti diserbanti comuni, e sono emerse varietà resistenti al glifosato in Argentina e Stati Uniti.[1][2][3] È considerata una delle peggiori specie invasive al mondo.[4]

Il nome americano Johnson grass è legato a quello del Colonnello William Johnson, che la piantò in Alabama nel 1840. La pianta si era già affermata in molti degli Stati Uniti già il decennio successivo.[5][6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Western Farm Press. Johnsongrass resistance to glyphosate confirmed in Argentina[collegamento interrotto], Aug 28, 2006. (accessed 2010.01.06)
  2. ^ Monsanto. Glyphosate-resistant Johnsongrass Confirmed in Two Locations Archiviato il 14 luglio 2011 in Internet Archive., March 12, 2008. (accessed 2010.01.06)
  3. ^ Delta Farm Press. Glyphosate-resistant Johnsongrass in Mid-South Archiviato l'11 maggio 2008 in Internet Archive., March 19, 2008 (accessed 2010.01.06)
  4. ^ BugwoodWiki [1] Holm, L. G., P. Donald, J. V. Pancho, and J. P. Herberger. 1977. The World's Worst Weeds: Distribution and Biology. The University Press of Hawaii, Honolulu, Hawaii. 609 pp.
  5. ^ Dept of Soil and Crop Science, Texas A & M University
  6. ^ Ohio State Uni. Agricultural Research and Development Center

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica