Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Soredemo sekai wa utsukushii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Soredemo sekai wa utsukushii
それでも世界は美しい
Soredemo sekai wa utsukushii logo.png
Genere commedia romantica, soprannaturale
Manga
Autore Dai Shiina
Editore Hakusensha
Rivista Hana to yume
Target shōjo
1ª edizione 2012 – in corso
Tankōbon 14 (in corso)
Serie TV anime
Regia Hajime Kamegaki
Composizione serie Shinzō Fujita
Musiche Kōsuke Yamashita
Studio Pierrot
Rete NTV, SUN, BS Nittele
1ª TV 6 aprile – 29 giugno 2014
Episodi 12 (completa)
Aspect ratio 16:9
Durata ep. 23 min

Soredemo sekai wa utsukushii (それでも世界は美しい? lett. «Ciononostante, il mondo è bellissimo») — anche noto come Still World Is Beautiful — è un manga scritto e disegnato da Dai Shiina, serializzato sulla rivista shōjo Hana to yume della Hakusensha dal 2012. La serie è stata pubblicata in un primo momento come one-shot sulla stessa rivista nel 2009, seguita poi da un secondo one-shot nel 2011[1]. Un adattamento anime, prodotto dalla Pierrot, è stato trasmesso in Giappone tra il 6 aprile e il 29 giugno 2014.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I protagonisti Nike e Livius

Nike Lemercier, la quarta principessa del Ducato della Pioggia, nonché una delle poche persone al mondo in grado di evocare la pioggia, nonostante la propria riluttanza si dirige verso il Regno del Sole per sposare il Re Sole Livius per il bene del suo paese. Nike scopre ben presto però che il re, colui che ha conquistato il mondo intero in soli tre anni dalla sua ascesa al trono, non è nient'altri che un bambino, il quale, dopo averle chiesto di evocare la pioggia senza alcuna ragione valida e dopo aver ricevuto da lei una risposta negativa, non esita a sbatterla subito in prigione. La storia segue lo sviluppo della relazione tra i due, che in un primo momento sposati solo formalmente, iniziano ad essere uniti a poco a poco da un legame affettivo sempre più forte.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Nike Lemercier (ニケ・ルメルシエ Nike Rumerushie?)
Doppiata da: Rena Maeda
Livius Orvinus Ifrikia (リヴィウス・オルヴィヌス・イフリキア Riviusu Oruvinusu Ifurikia?)
Doppiato da: Nobunaga Shimazaki, Haruka Kudō (bambino)

Regno del Sole[modifica | modifica wikitesto]

Neil (ニール Nīru?)
Doppiato da: Tomokazu Sugita

Maggiordomo e tutore di Livius.

Bardwin Cecil Ifrikia (バルドウィン・シシル・イフリキア Barudouin Shishiru Ifurikia?)
Doppiato da: Takahiro Sakurai

Zio di Livius, nonché primo ministro del Regno.

Sheila (シーラ Shīra?)
Doppiata da: Keiko Han

Madre di Livius e consorte de precedente re del Regno, Leonida III.

Ranra (ランラ?), Sūnya (スーニャ?), Mikia (ミキア?)
Doppiate rispettivamente da: Ruriko Aoki, Mizuki Ōtsuka, Uki Satake

Cameriere assegnate da Livius a Nike.

Vincent Ratcliff (ビンセント・ラトクリフ Binsento Ratokurifu?), Graham Vordan (グラハム・ヴォーダン Gurahamu Vuōdan?), Allen Catesby (アレン・ケイツビー Aren Keitsubī?)
Doppiati rispettivamente da: Kōsei Tomita, Shūichi Ikeda, Issei Futamata

Consiglieri del Regno del Sole conosciuti, insieme al Re stesso, come i "quattro dèi".

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga, scritto e disegnato da Dai Shiina, ha iniziato la serializzazione sulla rivista Hana to yume della Hakusensha nel 2012. Il primo volume tankōbon è stato pubblicato il 20 dicembre 2011[2] e al 20 ottobre 2016 ne sono stati messi in vendita in tutto quattordici[3].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
Giappone
1 20 dicembre 2011[2] ISBN 978-4-592-18872-8
2 20 giugno 2012[4] ISBN 978-4-592-19472-9
3 20 dicembre 2012[5] ISBN 978-4-592-19473-6
4 19 aprile 2013[6] ISBN 978-4-592-19474-3
5 20 agosto 2013[7] ISBN 978-4-592-19475-0
6 20 gennaio 2014[8] ISBN 978-4-592-19476-7
7 18 aprile 2014[9] ISBN 978-4-592-19477-4
8 19 settembre 2014[10] ISBN 978-4-592-19478-1
9 20 gennaio 2015[11] ISBN 978-4-592-19479-8
10 19 giugno 2015[12] ISBN 978-4-592-21570-7
11 20 ottobre 2015[13] ISBN 978-4-592-21571-4
12 19 febbraio 2016[14] ISBN 978-4-592-21572-1
13 20 giugno 2016[15] ISBN 978-4-592-21573-8
14 20 ottobre 2016[3] ISBN 978-4-592-21574-5

Anime[modifica | modifica wikitesto]

La serie televisiva anime, diretta da Hajime Kamegaki e prodotta dalla Pierrot[16], è andata in onda sulla NTV dal 6 aprile al 29 giugno 2014. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente BEAUTIFUL WORLD di Joanna Koike e PROMISE di Rena Maeda[17], mentre invece il singolo cantato da Nike più volte nel corso della storia è Amefurashi no uta 〜 Beautiful Rain 〜 (アメフラシの歌 ~Beautiful Rain~?) sempre di Rena Maeda[17].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Il regno del sole
「晴れの大国」 - Hare no taikoku
6 aprile 2014[18]
2 La principessa della pioggia
「雨の公女」 - Ame no kojo
13 aprile 2014[19]
3 La dichiarazione del cancelliere
「関白宣言」 - Kanpaku sengen
20 aprile 2014[20]
4 L'anello dei racconti 1
「Ring of tales 1」
27 aprile 2014[21]
5 L'anello dei racconti 2
「Ring of tales 2」
4 maggio 2014[22]
6 Chiama il mio nome
「Call my name」
11 maggio 2014[23]
7 Valzer movimentato
「Wild waltz」
25 maggio 2014[24]
8 Al riparo dalla pioggia
「雨やどり」 - Amayadori
1º giugno 2014[25]
9 Il principato della pioggia
「雨の公国」 - Ame no kōkoku
8 giugno 2014[26]
10 Un paese giusto
「正しい国」 - Tadashii kuni
15 giugno 2014[27]
11 Un vento passeggero
「通り過ぎる風」 - Tōrisugiru kaze
22 giugno 2014[28]
12 Ritorno a casa
「帰還」 - Kikan
29 giugno 2014[29]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Soredemo Sekai wa Utsukushii Shōjo Manga Gets TV Anime in April, Anime News Network, 13 gennaio 2014. URL consultato il 6 luglio 2014.
  2. ^ a b (JA) それでも世界は美しい 1, Hakusensha. URL consultato il 6 febbraio 2014.
  3. ^ a b (JA) それでも世界は美しい 14, Hakusensha. URL consultato il 29 novembre 2016.
  4. ^ (JA) それでも世界は美しい 2, Hakusensha. URL consultato il 6 febbraio 2014.
  5. ^ (JA) それでも世界は美しい 3, Hakusensha. URL consultato il 6 febbraio 2014.
  6. ^ (JA) それでも世界は美しい 4, Hakusensha. URL consultato il 6 febbraio 2014.
  7. ^ (JA) それでも世界は美しい 5, Hakusensha. URL consultato il 6 febbraio 2014.
  8. ^ (JA) それでも世界は美しい 6, Hakusensha. URL consultato il 17 febbraio 2014.
  9. ^ (JA) それでも世界は美しい 7, Hakusensha. URL consultato il 6 maggio 2014.
  10. ^ (JA) それでも世界は美しい 8, Hakusensha. URL consultato il 3 ottobre 2014.
  11. ^ (JA) それでも世界は美しい 9, Hakusensha. URL consultato il 18 febbraio 2015.
  12. ^ (JA) それでも世界は美しい 10, Hakusensha. URL consultato il 22 giugno 2015.
  13. ^ (JA) それでも世界は美しい 11, Hakusensha. URL consultato il 30 giugno 2016.
  14. ^ (JA) それでも世界は美しい 12, Hakusensha. URL consultato il 30 giugno 2016.
  15. ^ (JA) それでも世界は美しい 13, Hakusensha. URL consultato il 30 giugno 2016.
  16. ^ (EN) Soredemo Sekai wa Utsukushii Anime's Director, Character Designs Unveiled, Anime News Network, 5 febbraio 2014. URL consultato il 6 luglio 2014.
  17. ^ a b (JA) Music 音楽, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  18. ^ (JA) 第1話 晴れの大国, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  19. ^ (JA) 第2話 雨の公女, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  20. ^ (JA) 第3話 関白宣言, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  21. ^ (JA) 第4話 Ring of tales①, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  22. ^ (JA) 第5話 Ring of tales②, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  23. ^ (JA) 第6話 Call my name, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  24. ^ (JA) 第7話 Wild waltz, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  25. ^ (JA) 第8話 雨やどり, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  26. ^ (JA) 第9話 雨の公国, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  27. ^ (JA) 第10話 正しい国, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  28. ^ (JA) 第11話 通り過ぎる風, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.
  29. ^ (JA) 第12話 帰還, NTV. URL consultato il 6 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga