Sonny Sandoval

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sonny Sandoval
Hellfest 2013 POD Sonny Sandoval (cropped).JPG
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereAlternative metal
Nu metal
Christian metal
Rap metal
Periodo di attività musicale1992 – in attività
Gruppi attualiP.O.D.
Sito ufficiale

Sonny Sandoval, pseudonimo di Paul Joshua Sandoval (San Diego, 16 maggio 1974), è un cantante e rapper statunitense, frontman del gruppo musicale P.O.D. da lui cofondato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È di origini native hawaiiane, italiane e spagnole. Suo padre era messicano (di Tijuana) e con origini italiane (di Angri). Il soprannome Sonny gli viene dato da suo cugino Wuv Bernardo, il batterista della stessa band.[senza fonte] Sonny è cresciuto in un ghetto nell'area di San Diego e a tredici anni incominciò a far parte di una gang di sbandati.[senza fonte] All'inizio del 1992, sua madre (cristiana praticante) morì di leucemia[senza fonte] a soli 37 anni, questo ebbe una grandissima influenza su Sonny, che cambiò vita e divenne un rapper cristiano. Più tardi entrò a far parte della band Enoch, con Wuv Bernardo, Gabe Portillo e Marcos Curiel, che si trasformò poi in P.O.D.

È sposato dal 1996 con Shannon Kelly, sua compagna di scuola, da cui ha avuto 2 figlie e un figlio. È stato compagno di classe del wrestler Rey Mysterio, per il quale ha anche composto l'entry theme Booyaka 619, pubblicato nel 2006.

Sonny Sandoval e il suo gruppo citano come propri ispiratori Boogie Down Productions, Run DMC, U2, The Police, Bad Brains, Santana, Metallica, AC/DC, Suicidal Tendencies, Bob Marley, Primus, Earth, Wind & Fire, 24-7 Spyz, Steel Pulse,[1] Living Colour[2] e Rage Against the Machine.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Just Jay, The Hype Magazine interviews Sonny Sandoval of P.O.D. [Payable on Death]: Heart & Soul Music, in The Hype, 1º gennaio 2015. URL consultato il 9 novembre 2017.
  2. ^ [1]
  3. ^ [2]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN259195297 · Europeana agent/base/68368 · LCCN (ENno2012116781 · WorldCat Identities (ENlccn-no2012116781