Sonia Peronaci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sonia Peronaci

Sonia Peronaci (Milano, 10 agosto 1967) è una cuoca, scrittrice, conduttrice televisiva e blogger italiana, fondatrice del sito internet di cucina Giallo Zafferano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Milano nel 1967 da padre catanzarese e madre di origine altoatesina,[1] Sonia Peronaci ha iniziato a cucinare nel ristorante del padre a 6 anni.[2] Dopo aver lavorato in pub, villaggi turistici e come commercialista, nel 2006 ha fondato con il compagno Francesco Lopes il sito internet e video blog di cucina Giallo Zafferano.[2][3]

Il progetto ha ottenuto un grande successo ed è stato acquisito da Banzai nel settembre 2009.[4] Nel 2011 Giallo Zafferano ha raggiunto due milioni di utenti unici al mese;[3] nel 2013 ha superato quattro milioni di utenti al mese.

La popolarità di Sonia Peronaci è incrementata altresì grazie ai social network e al canale di YouTube; dal 2009 Giallo Zafferano pubblica video-ricette anche in inglese e spagnolo. Successivamente sono iniziate collaborazioni con mensili e altri portali on-line (Grazia, Donna Moderna). Dal 2011 Sonia Peronaci partecipa a diverse trasmissioni televisive, presentando video-ricette e consigli per la cucina.

Nel mese di ottobre 2015 ha reso pubblica la decisione di interrompere la collaborazione con Giallo Zafferano e di volersi dedicare ad altri percorsi professionali nel ramo della pratica e divulgazione culinaria[5].

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2019: Ambrogino d'oro - Milano[6]
  • 2013: Premio Italia a Tavola — Opinion Leader[7]
  • 2012: Teletopi: Oscar delle web tv italiane — Miglior proposta su device mobile[8]
  • 2012: Macchianera Blog Awards: I premi della rete — Miglior sito 2012[9]
  • 2012: Macchianera Blog Awards: I premi della rete — Miglior sito Food[9]
  • 2011: Blog dei Blog 2011 di Squisito 2011
  • 2011: Macchianera Blog Awards: I premi della rete — Miglior sito Food[10]
  • 2010: Blog dei Blog 2010 di Squisito 2010
  • 2010: Macchianera Blog Awards: I premi della rete — Miglior sito Food[11]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mirella Molinaro, A Cosenza lo show cooking di Sonia Peronaci. Alla libreria Ubik l'incontro con la fondatrice (di origini calabresi) del noto blog GialloZafferano, Corriere della Calabria, 17 Giugno 2016
  2. ^ a b Dal web al libro di ricette, Repubblica, 18 dicembre 2011
  3. ^ a b Viaggio dietro le quite di una video-cucina, Corriere della Sera, 14 maggio 2011
  4. ^ Dati Nielsen Archiviato il 25 novembre 2012 in Internet Archive.. Banzai 2012.
  5. ^ Alessandra Dal Monte, Sonia Peronaci lascia Giallo Zafferano: «Voglio dare voce alle mie idee». Il sito: «Così più libertà nei rispettivi percorsi», in Corriere della Sera, 27 ottobre 2015. URL consultato il 27 ottobre 2015.
  6. ^ Ambrogino d'oro, premiati Mogol, Scurati, Peronaci e Cini Boeri. Repubblica 18 novembre 2019.
  7. ^ Sondaggio: Peronaci superstar con Oldani e Villa. Italia a Tavola 14 gennaio 2013.
  8. ^ Tv: X Factor e Giallozafferano tra i vincitori del Teletopo 2012[collegamento interrotto]. Adnkronos 7 dicembre 2012.
  9. ^ a b Macchianera Blog Awards 2012 Archiviato il 9 febbraio 2014 in Internet Archive.. Blogfest 2 ottobre 2012.
  10. ^ Macchianera Blog Awards 2011. Blogfest 5 ottobre 2011.
  11. ^ Macchianera Blog Awards 2010. Blogfest 4 ottobre 2010.
  12. ^ In cucina con Giallozafferano sul sito di Fox Life

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]