Solfato di idrossilammina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Solfato di idrossilammina
Nomi alternativi
solfato di idrossilammonio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare(HONH3)2SO4
Massa molecolare (u)164,14 g/mol
Aspettosolido bianco
Numero CAS10039-54-0
Numero EINECS233-118-8
PubChem10931771
SMILES
[O-]S([O-])(=O)=O.O[NH3+].O[NH3+]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)1,88 (20 °C)
Solubilità in acqua587 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione170 °C (443 K) (decomposizione)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine pericoloso per l'ambiente irritante corrosivo
attenzione
Frasi H290 - 351 - 302 - 312 - 373 - 319 - 315 - 317 - 400
Consigli P281 - 273 - 308+313 - 305+351+338 [1]

Il solfato di idrossilammina (o solfato di idrossilammonio) è il sale dell'acido solforico e dell'idrossilammina.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco, inodore. È un composto nocivo, irritante, allergenico, pericoloso per l'ambiente.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Il solfato di idrossilammina può essere ottenuto mediante reazione acido-base di idrossilammina con acido solforico:

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il solfato di idrossilammina è utilizzato nella sintesi organica per convertire aldeidi e chetoni in ossime, acidi carbossilici e loro derivati (ad esempio esteri) in acidi idrossamici, isocianati in N-idrossiuree e nitrili in ammidossime. Il solfato di idrossilammina viene anche utilizzato per generare acido idrossilammino-O-solfonico da oleum o acido clorosolforico.

Il solfato di idrossilammina è utilizzato nella produzione di agenti anti-pelle, prodotti farmaceutici, gomma, tessuti, plastica e detergenti. È uno scavenger di radicali che termina le reazioni di polimerizzazione radicalica e funge da antiossidante nella gomma naturale. (NH3OH)2SO4 è un materiale di partenza per alcuni insetticidi, erbicidi e regolatori della crescita. Viene utilizzato in fotografia come stabilizzatore per sviluppatori di colore e come additivo in emulsioni fotografiche in pellicola a colori.

Decomposizione[modifica | modifica wikitesto]

A 120 °C, il solfato di idrossilammonio inizia a decomporsi in anidride solforica, protossido di azoto, acqua e ammoniaca:

La reazione è esotermica sopra i 138 °C ed è maggiormente esotermica a 177 °C.[2] I metalli (in particolare il rame, le sue leghe e i suoi sali) catalizzano la decomposizione del sale. L'instabilità di questo composto è principalmente dovuta al debole legame tra l'azoto e l'ossigeno dello ione idrossilammonio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del solfato di idrossilammonio su IFA-GESTIS
  2. ^ BASF hydroxylammonium sulfate product page

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia