Soffocare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film tratto dal romanzo, vedi Soffocare (film).
Soffocare
Titolo originaleChoke
AutoreChuck Palahniuk
1ª ed. originale2001
Genereromanzo
Sottogenerecommedia nera, satira
Lingua originaleinglese

Soffocare è un romanzo di Chuck Palahniuk del 2001. È la storia di un ragazzo che vive la sua vita nella classica "crisi esistenziale" che contraddistingue i personaggi di Palahniuk.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

«Possiamo passare la vita a farci dire dal mondo cosa siamo. Sani di mente o pazzi. Stinchi di santo o sessodipendenti. Eroi o vittime. A lasciare che la storia ci spieghi se siamo buoni o cattivi. A lasciare che sia il passato a decidere il nostro futuro. Oppure possiamo scegliere da noi. E forse inventare qualcosa di meglio è proprio il nostro compito.»

Il protagonista è Victor Mancini, studente di medicina fallito e dipendente dal sesso. Sua madre Ida, psicopatica, con teorie complottiste e incapace di badare al figlio (per cui da bambino Victor le veniva spesso sottratto dai servizi sociali), è ora affetta da malattia di Alzheimer e ricoverata in una casa di cura costosissima. Per mantenerla, il giovane protagonista ha escogitato una maniera singolare per procurarsi denaro: si reca ogni volta in un ristorante diverso e, fingendo di soffocare, si fa salvare da qualcuno che, in seguito a questa esperienza, si legherà a lui e provvederà ad aiutarlo economicamente.

Insieme all'amico Denny, un altro sessodipendente, lavora come comparsa nella simulazione di un villaggio del 1700 che è soggetto a regole piuttosto rigide e privo di una vera passione da parte degli attori che dovrebbero animarlo. All'interno della clinica in cui è ricoverata la madre, fa la conoscenza della dottoressa Paige Marshall; la donna dice a Victor di essere capace di comprendere il diario di sua madre, scritto in italiano, e di essere a conoscenza di un modo per poterla salvare: il metodo consisterebbe nel trapiantare in Ida delle cellule neurali di un feto; il che lascia perplesso Victor, che teme in parte che se Ida sarà guarita riprenderà a trattare il figlio come un giocattolo. In cambio del trattamento, Paige Marshall prova a conquistare il cuore di Victor, senza successo.

Un giorno, Ida dice che Victor non è figlio suo, bensì che lei lo ha rapito. Poco dopo soffoca accidentalmente con del cibo, per cui muore e, tentando di rianimarla, Paige viene scoperta da Victor non come medico bensì come un'altra internata della clinica.

Adattamento cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 è uscito l'adattamento cinematografico Soffocare, diretto da Clark Gregg, con Sam Rockwell, Anjelica Huston e Kelly Macdonald. Il film ha vinto il Premio speciale della giuria al Sundance Film Festival.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura