Soffio di Flint

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Il soffio di Flint o soffio di Austin Flint è un soffio cardiaco diastolico presente nell'insufficienza aortica.

Deve il suo nome al medico statunitense Austin Flint[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un rullio meso-telediastolico, meglio udibile all'apice del cuore. Si origina quando il sangue refluo in ventricolo sinistro a causa dell'insufficienza aortica incontra il lembo anteriore della mitrale, il cui orifizio è pervio in corso di diastole.

È simile al soffio della stenosi mitralica, cioè a bassa frequenza e con intensità variabile, ma a differenza di questo viene causato dall'insufficienza aortica, mentre la valvola mitralica è indenne.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ole Daniel Enersen, Soffio di Flint in Who Named It?.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina