Società Italiana della Scienza e della Ingegneria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Italiana della Scienza e dell'Ingegneria
AbbreviazioneSIdSI
ScopoDivulgazione scientifica, ricerca e innovazione tecnologica
PresidenteAntonio Zichichi
DirettoreDavide Cavuti

La Società Italiana della Scienza e dell’Ingegneria (in sigla SIdSI) è un’associazione scientifica italiana.[1]

La sede operativa del Comitato Scientifico è all'interno dell’Università degli Studi dell'Aquila.[2]

Finalità[modifica | modifica wikitesto]

Le finalità di SIdSI sono volte alla divulgazione della cultura scientifica, alla ricerca e all'innovazione,[3] con azioni sinergiche realizzate con Enti, Università italiane e straniere e personalità di rilievo del mondo accademico.[4]

L'attività svolta ha coinvolto prestigiose istituzioni quali Enea, Agenzia Spaziale Italiana, Laboratori Nazionali del Gran Sasso, INFN.[5]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Lo scienziato Antonino Zichichi è il Presidente Onorario della Società Italiana della Scienza e dell’Ingegneria.[6]

L’astronauta Paolo Nespoli è membro del Comitato Scientifico,[7] presieduto dal Professore Emerito Enzo Chiricozzi;[8] fanno parte del Comitato Scientifico autorevoli ricercatori e accademici italiani tra cui il Prof. Donato Carlea (presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici),[9] il Prof. Gianfranco Totani (docente di Geotecnica), l'Ing. Giuseppe Zia (già membro del CNI), attuale responsabile dei rapporti interprofessionali della SIdSI.

Il Direttore generale della SIdSI è l’Ingegnere Davide Cavuti.[10]

Attività[modifica | modifica wikitesto]

La SIdSI ha implementato cinque attività di ricerca: Sicurezza sismica delle costruzioni e del territorio; L’Idrogeno, opportunità per la mobilità del futuro;[11]Sistemi integrati per l’efficienza della produzione industriale; Economia e Ingegneria del Mare, Formazione e Orientamento.[12]

La Società si avvale di collaborazioni con Università italiane e straniere, Ordini professionali, Centri di ricerca, Industrie ed Enti e Istituti culturali di varia natura, per realizzare programmi di ricerca e di studio, aderendo ad iniziative volte a soddisfare le esigenze espresse nel territorio nazionale.[13]

Organizza annualmente il Premio Scienza Giovani: nel 2018 il riconoscimento è stato assegnato all’astronauta Paolo Nespoli;[7] nel 2019, il premio è stato assegnato allo scienziato Antonino Zichichi.

La Società Italiana della Scienza e dell’Ingegneria realizza, inoltre, il Festival della Scienza e dell’Ingegneria,[14] promuovendo la cultura scientifica[3] in special modo al mondo dei giovani.[1]

Nel 2019, nella Sala Salvadori della Camera dei deputati a Roma, all’interno della giornata di approfondimento “L’economia circolare e le strategie di sviluppo locale” , al termine dei lavori, la “Società Italiana della Scienza e dell’Ingegneria” ha nominato Advisor e membro del Comitato Scientifico il Prof. Vincenzo Pepe, presidente di FareAmbiente.[15].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b [1]
  2. ^ [Comunicato stampa Giunta regionale Abruzzo] CULTURA SCIENTIFICA: PRESENTATE LE ATTIVITÀ DELLA SIDSI, su Regioni.it, 20 aprile 2018. URL consultato il 23 maggio 2020.
  3. ^ a b 11 Marzo 2019, Il Festival della Scienza cattura i giovani, su Il Centro. URL consultato il 23 maggio 2020.
  4. ^ Pubblicato da Gigliola Edmondo, Nasce la Società Italiana della Scienza e dell’Ingegneria, su Rete8, 28 aprile 2018. URL consultato il 23 maggio 2020.
  5. ^ Marco Galeota, La “Società Italiana della Scienza e dell’Ingegneria” incontra Paolo Nespoli ai LNGS, su Laboratori Nazionali del Gran Sasso. URL consultato il 23 maggio 2020.
  6. ^ [2]
  7. ^ a b Paolo Nespoli torna a L'Aquila per il “Premio Scienza Giovani” 2018, su L'Impronta L'Aquila, 19 novembre 2018. URL consultato il 23 maggio 2020.
  8. ^ L'Aquila, il professore emerito Enzo Chiricozzi eletto presidente del 'Comitato Scientifico' del SIdSI, su Cityrumors, 8 maggio 2018. URL consultato il 23 maggio 2020.
  9. ^ [3]
  10. ^ Arriva "Festival della Scienza e dell’Ingegneria" con ricercatori e spettacoli teatrali, su Meteo Web, 4 marzo 2019. URL consultato il 23 maggio 2020.
  11. ^ Nascita del CITraMS all'Università dell'Aquila per la Mobilità Sostenibile, su Metropolitan Web, 25 settembre 2019. URL consultato il 23 maggio 2020.
  12. ^ da Antonella Petris, Scienza: presentate a Pescara le attività della Sidsi, su Meteo Web, 20 aprile 2018. URL consultato il 23 maggio 2020.
  13. ^ ’Il futuro della mobilità’: Paolo Nespoli ai Laboratori nazionali del Gran Sasso, su NewsTown. URL consultato il 23 maggio 2020.
  14. ^ [4]
  15. ^ https://it.geosnews.com/p/it/abruzzo/sidsi-nomina-il-professor-vincenzo-pepe-advisor-nella-giornata-svoltasi-nella-sala-salvadori-della-camera-dei-deputati_271621397/]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito Web ufficiale
  • [5] ("Le frontiere della Scienza nella vita di tutti i giorni" del Prof. Antonino Zichichi, Università dell’Aquila, 2019)