Smalcalda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Smalcalda
città
(DE) Schmalkalden
Smalcalda – Stemma
Smalcalda – Veduta
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Thuringia.svg Turingia
DistrettoNon presente
CircondarioSmalcalda-Meiningen
Territorio
Coordinate50°43′N 10°27′E / 50.716667°N 10.45°E50.716667; 10.45 (Smalcalda)Coordinate: 50°43′N 10°27′E / 50.716667°N 10.45°E50.716667; 10.45 (Smalcalda)
Altitudine295 m s.l.m.
Superficie98,35 km²
Abitanti19 505[1] (31-12-2013)
Densità198,32 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale98574
Prefisso03683
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis16 0 66 063
TargaSM
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Smalcalda
Smalcalda
Smalcalda – Mappa
Localizzazione della città di Smalcalda nel circondario di Smalcalda-Meiningen
Sito istituzionale

Smalcalda (in tedesco Schmalkalden) è una città di 19 505 abitanti della Turingia, in Germania.
Appartiene al circondario (Landkreis) di Smalcalda-Meiningen (targa SM).

Qui è nato il biatleta Alexander Wolf.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Smalcalda è posta a 296 m sul versante sud-occidentale della foresta di Turingia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della città è documentato ufficialmente per la prima volta nell'874 d.C. con il nome di Smalacalda (cioè piccolo fiume). Venne elevata al rango di città nel 1227 e vent'anni più tardi divenne feudo degli Heneberg ai quali rimase fino al 1583 quando entrò a far parte dei domini dell'Assia, i cui signori vantavano già dei diritti su di essa dal 1360.
È celebre per essere stata nel 1531 la sede della costituzione della Lega dei principi protestanti contro l'imperatore Carlo V (da cui appunto Lega di Smalcalda) nel convulso periodo di lotte riformiste all'indomani della Confessio Augustana fatta da Filippo Melantone.
Nel 1866 Smalcalda passò con l'Assia alla Prussia.

Nel 2018 venne aggregato alla città di Smalcalda il comune di Springstille.[2]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Le principali risorse economiche della città sono date dall'estrazione di minerali di ferro e industrie metalmeccaniche, ottiche, del legno e del tabacco.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Smalcalda è gemellata con[3]:

La città intrattiene rapporti di amicizia con:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN158280398 · LCCN (ENn80160459 · GND (DE4052793-1 · BNF (FRcb12249477g (data)
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania